Pubblicato il 21-05-2012

Eco, con stile: Ortosagono e Juta Coffee Bag

Ortosagono e Juta Coffee Bag, due prodotti che rispettano la filosofia di Last Minute Market, volta a valorizzare la riduzione dello spreco e il riciclo.

Ortosagono è un contenitore in legno di pioppo certificato che vive una seconda vita diventando un mini orto da terrazzo o da balcone. Si presta per la coltivazioni di erbe aromatiche da usare in cucina e per quella di piante ricche di nettare, importanti per il nutrimento degli insetti utili, come le api. Non a caso Ortosagono si ispira proprio alla forma esagonale delle celle delle api, custodi di biodiversità. Solo per chi acquista on line, contiene due prodotti della gamma Alce Nero.

Juta Coffee Bag è invece un accessorio realizzato con materiali di riciclo: la tela recuperata dai sacchi di caffè utilizzati dalle cooperative fairtrade dell’America Latina, viene in seguito lavorata dalle detenute del carcere Dozza di Bologna che confezionano a mano le borse. La tasca interna della Juta Coffee Bag è staccabile; le fettucce in canapa sono ottenute dal riciclo di parti delle brandine militari, mentre i manici provengono dalla prima lavorazione della pelle, la crosta.

Entrambi gli oggetti rispettano la filosofia Spreco Zero, il nuovo progetto di Last Minute Market che valorizza scelte orientate alla riduzione dello spreco e al riutilizzo dei materiali.

Per acquistare online: fattidibio.com

ExpoNet, il magazine ufficiale di Expo Milano 2015 racconta la complessità di persone, professioni, tecnologie, vite e destini nascosti dietro al cibo che troviamo ogni giorno in tavola. Partecipa, leggi di più su magazine.expo2015.org

Altre notizie

16 associazioni presentano l’Agenda ambientalista per la riconversione ecologica dell’Italia

Catene di fornitura sostenibili, per nove aziende su dieci è una priorità

Anche Lacoste dice basta all’angora

Altri temi in questo articolo

Altri temi in questa categoria

Newsletter

Se questi temi sono di tuo interesse, se vuoi rimanere in contatto e ricevere tutti gli aggiornamenti sul mondo LifeGate, iscriviti alla newsletter settimanale. Iscriviti ora!

Commenti