Big Easy Express: in tour sul treno

A distanza di un anno dal Railroad Revival tour, che ha visto come protagoniste tre delle band di punta della scena indie-folk internazionale, esce Big Easy Express: il film che documenta un'esperienza dal sapore estremamente vintage, da una costa all'altra degli States.

Nell’aprile 2011 la band inglese dei Mumford & Sons, il collettivo di Los Angeles degli Edward Sharpe & The Magnetic Zeros e la band di Nashville Old Crow Medicine Show si sono unite per una settimana in un tour di sei date nel sud ovest degli Stati Uniti. Partite da Oakland e dirette a New Orleans in un classico coast to coast all’americana, le band hanno fatto tappa lungo la strada per suonare in concerti sold out, come per esempio quelli a San Pedro, California e Marfa, in Texas.

A bordo di un treno vintage fatto da carrozze anni ’50 e trainate da una locomotiva, le tre band hanno vissuto un’esperienza d’altri tempi, che ricorda molto quelle comunitarie anni ’70 (ricordiamo, per esempio, il documentario del 2003 Festival Express, che testimonia il tour in treno di alcune delle più importanti band dell’epoca come Greatful Dead, Janis Joplin, The Band e altri). “Una delle cose migliori che abbiamo mai fatto” come ha dichiarato il leader dei Mumford. “Una pura follia hippie”, come l’ha definita il regista Emmett Malloy, già dietro la macchina da presa per Under Great White Northern Lights, film dedicato ai White Stripes.

La nota distintiva di questo viaggio, lungo più di 2000 miglia, è senza dubbio la musica, ma ci sono anche la gioia e l’emozione nel farla e nel condividerla e la bellezza di paesaggi che troppo spesso vengono trascurati a causa della velocità che contraddistingue i nostri tempi. Il sito ufficiale del tour dichiara, infatti: “i trasporti di massa di oggi sono caratterizzati dalla velocità e dalla quantità di persone che viene spostata, qualità che si adattano al nostro stile di vita moderno. Ma a volte il concetto di paesaggio e di scoperta è lasciato alle spalle. L’RRT è un tentativo di re-immaginare quel paesaggio, l’esperienza del viaggio e per riscoprire ciò che accade tra le tappe del viaggio”. Parole preziose e da tenere in mente in questo periodo estivo di spostamenti.

Il film è già disponibile dal 26 giugno su iTunes e dal 24 luglio lo si potrà trovare in supporto dvd. A proposito delle band, invece, ricordiamo che i Mumford & Sons si sono esibiti da poco in Italia in due date che hanno fatto il sold out e che hanno stregato il pubblico; mentre il collettivo guidato da Alexander Ebert degli Edward Sharpe suonerà nell’unica data italiana domani 11 Luglio a Ravenna.

Altre notizie

The Nile Project: la musica del fiume

Neil Young accompagnato dall’orchestra per Storytone

Jimi Hendrix: il primo contratto (da un dollaro)

Altri temi in questa categoria

Iscriviti subito alla newsletter settimanale!

Commenti