70,9 miliardi di dollari nel 2006 in rinnovabili

Buone notizie sul fronte delle rinnovabili. Il rapporto annuale dell’Unep, Global Trends in Sustenaible energy Investment 2007, presenta il quadro attuale dello sviluppo delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica.

Il panorama è incoraggiante: gli
investimenti in questo campo
sono in rapido
incremento. Nel 2006 hanno raggiunto la soglia dei 70,9 miliardi di
dollari, con un incremento del 43% rispetto all’anno precedente. E
la tendenza pare confermata anche per il 2007.

I settori che hanno fatto registrare
i più elevati livelli di investimento
sono
quello eolico, il solare e quello dei biocombustibili. Sono infatti
questi i settori in cui le tecnologie sono più
all’avanguardia e in cui la ricerca vanta già un’esperienza
pluriennale.

Unione Europea e Stati Uniti guidano la classifica degli
investimenti (investono insieme il 70% del totale), anche se in
ambito statunitense gli investimenti dal settore privato (64% del
totale) sono di gran lunga più elevati che in Europa (55%
del totale). In crescita anche il trend del Giappone, con
investimenti privati che raggiungono il 75% del globale. Tuttavia
gli analisti considerano la Cina come la
realtà in maggiore espansione
: oggi ha una
quota del 9% sul totale globale degli investimenti. Gli altri Paesi
in via di sviluppo contribuiscono per il 21%.

Anche nel campo
dell’efficienza energetica
, gli investimenti nelle
nuove tecnologie sono sempre piu’ significativi: nel 2006 questi
hanno raggiunto gli 1,1 miliardi di dollari, contro i 710 milioni
dell’anno precedente. Una notevole espansione viene segnalata anche
per gli investimenti in tecnologie per l’ efficienza energetica
(1,1 miliardi di dollari nel 2006 contro i 710 milioni del
2005).

Gianluca
Cazzaniga

Articoli correlati