Ai Weiwei, una bicicletta come arte

L’artista cinese Ai Weiwei ci aveva dato modo di osservare una prima versione di quest’opera al Taipei fine arts museum un paio di anni fa, oggi ce la ripropone a Toronto, Canada. Ancora più grande e ancora più suggestiva.

È la Forever bicycles installation, un’installazione
lunga 30 metri e alta 9, composta da 3.144 biciclette a cui sono
stati rimossi tutti gli elementi dinamici (ruote, pedali, catena)
per conferire all’intera opera un effetto statico. Il movimento
è dato dalla sovrapposizione dei telai.

 

L’effetto 3D che si ottiene è sorprendente e lo scopo
dell’artista è creare consapevolezza sul problema
dell’impatto dei trasporti sull’ambiente. Il che, detto da un
cittadino di
Pechino da mesi colpita dal grave problema dell’inquinamento

dell’aria, ha ancora più valore.

 

L’opera rimarrà esposta nella Nathan Phillips square di
Toronto fino al 27 ottobre.

Articoli correlati
Mai più violenza

Serve un cambiamento culturale volto alla collaborazione di uomini e donne. Le parole di Simona Roveda nella giornata contro la violenza sulle donne.