Alcuni dei motivi per cui la vostra rigorosa dieta vegan (o macrobiotica, o crudista o fruttariana…) non funziona

Non riuscite a portare a termine neanche una settimana di dieta senza gettarvi su un hamburger o una fetta di torta al cioccolato?

State seguendo rigorosamente la dieta da un tempo lunghissimo ma
ancora non vedete risultati? Dopo l’ultimo pasto a base di alghe la
vostra faccia si sta ricoprendo di strane pustole verdastre?
Ecco in cosa state sbagliando:

1) Non ce la state mettendo tutta.
Dovete essere più puri e disciplinati! Anche un cioccolatino
all’anno può capovolgere gli effetti positivi di un regime
salutare. Vi consigliamo di consultare il manuale “Dieta e
disciplina nel Terzo Reich”, a cura di Rudolph Rottenkopfen.

2) Ce la state mettendo tutta, anzi troppa.
Lo sforzo mentale contrasta con le capacità di autocura del
vostro organismo. Si consiglia di visionare la serie di
lungometraggi “Le avventure di Giovannona coscialunga” per
sciogliere la tensione.

3) Se vi sentite male, è un bene.
Significa che il vostro corpo si sta liberando dalle tossine
accumulate in anni di pessime abitudini alimentari. Quindi,
piantatela di lamentarvi per quel bubbone viola che vi è
cresciuto sul naso, e dateci dentro!

4) Se vi sentite bene, è un male.
Male, anzi malissimo! La dieta non è una passeggiata! State
sicuramente sbagliando qualcosa, soprattutto se non avete incubi
notturni e se la vostra vita sociale è serena e piacevole.
Non me la raccontate giusta…

5) Non fate abbastanza esercizio fisico.
Uscite e correte, andate in bicicletta, nuotate, fate aerobica, o
qualunque altra forma di esercizio molto stancante: serve a
prevenire il desiderio sessuale, pericolosissimo perché
distrae l’organismo dal suo percorso di purificazione. La vostra
dieta ne vale la pena (o no?)

6) Fate troppo esercizio fisico.
In un momento così cruciale per la vostra salute, qualunque
sforzo più intenso di quello necessario a portare il cibo
alla bocca è eccessivo. Prendete esempio dai felini, e
dormite per almeno 20 ore al giorno.

7) Il vostro approccio alla dieta non è abbastanza
spirituale.
Non dimenticate che la dieta è una scelta di vita. Non ci si
può aspettare di ottenere risultati completi se non si
cambia la propria esistenza. A questo proposito vi consigliamo di
effettuare uno degli Spiritual Tours effettuati dall’agenzia Gatto
& Volpe Travels (prezzi adeguati al vostro livello di crescita
interiore).

Francesca Marotta

Articoli correlati