Alla ricerca di una vacanza ‘biologica’

Quando si avvicinano le vacanze, inizia la frenesia. Dove vado quest’anno? guida all’ospitalità e alla ristorazione biologica di: “Tra Terra e Cielo

Quando si avvicinano le vacanze, inizia la frenesia. Dove vado
quest’anno? Investo il mio tempo nel riposo o nell’esercizio
fisico? Vado al mare o in montagna? Visito una città o mi
organizzo un soggiorno in campagna? Vado all’avventura o programmo
tutto in anticipo? In tutti i casi, che io sia single, che abbia
una grande famiglia ricca di pargoli, il decidere dove e come
andare spesso è fonte di stress.

Lo stress aumenta se, a differenza dei protagonisti di Carosello,
quello che cerchiamo in una località di vacanza non include
l’antenna satellitare, la discoteca, il centro commerciale, la
piscina megagalattica e le bistecche alla fiorentina. Perché
quello che il mercato turistico italiano offre al turista medio
spesso non coincide con il gusto e le priorità di chi
è abituato a una maggior qualità di vita, più
vicina alla natura e al naturale, più semplice e meno
stereotipata.

I nomi dei luoghi più incontaminati e accoglienti, degli
agriturismi più autentici e suggestivi, dei punti di ristoro
biologici e/o vegetariani sono, di solito, dati preziosi che
corrono di bocca in bocca, “perle nere” in un panorama ancora molto
organizzato secondo i parametri del turismo di massa.

Ma, come sempre succede – nel bene e nel male – la domanda crea
l’offerta e la domanda di vacanza diversa sta modificando in modo
sempre più evidente la qualità delle proposte
turistiche soprattutto di quelle realtà più piccole e
tradizionali che scoprono che è proprio mantenendo la
propria rusticità che acquistano valore e
appetibilità da parte di una parte sempre meno piccola del
pubblico.

Come riconoscere questi posti nel marasma dei cataloghi di
agriturismi in edicola o presenti su internet? Non sempre è
facile ed è per questo che le numerose iniziative, tra cui
quella più recente è la guida all’ospitalità e
alla ristorazione biologica dell’associazione “Tra Terra e Cielo”,
sono utili a tutto coloro che vogliono muoversi per l’Italia
sapendo dove appoggiarsi per un vitto, un alloggio e
un’ospitalità in sintonia con i propri gusti.

SUL WEB

SU CARTA STAMPATA

Marcella Danon

Articoli correlati