Barchette di pane con pesto di cavolo e pistacchi

La ricetta con barchette di pane è un modo originale per utilizzare le parti di verza, cavolo e broccoli che di solito scartiamo.

Ingredienti4 fette di pane in cassetta

Scarti di cavolo (foglie esterne verza, gambi broccolo, foglie
cavolfiore)

50g di formaggio morbido (tipo crescenza)

1 pugno di pistacchi

Olio extravergine

1 scalogno

Sale e pepe

 

PreparazioneTenete da parte le parti di scarto di verza, cavolfiore,
broccoli, cavolo cappuccio come gambi, foglie e torsoli. Lavatele,
asciugatele e tagliatele a listarelle. Sbucciate e affettate
sottilmente lo scalogno. In una padella fate sciogliere un
cucchiaio di burro e uno di olio, fate appassire lo scalogno,
quindi aggiungete il cavolo. Salate e pepate e fate saltare per
qualche minuto. Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire. Frullate
il cavolo, tritate grossolanamente i pistacchi sgusciati e pelati e
uniteli al composto di cavolo, tenendone da parte qualcuno da usare
come decorazione. Accendete il forno a 180°. Disponete le fette
di pane su un tagliere e appiattitele con un matterello.
Emulsionate un cucchiaio di olio e uno di acqua e spennellateci le
fette di pane. Disponete il pane all’interno di stampini rotondi e
ben unti. All’interno di ogni barchetta mettete un cucchiaino di
formaggio e uno del pesto di cavolo, completate con qualche
pistacchio. Infornate a 180° e cuocete per 20 minuti. Lasciate
intiepidire, sformate e servite.

 

Consigli

Questa ricetta è ideale per utilizzare tutte le parti di
scarto dei cavoli. Le loro proprietà nutritive e doti
protettive dovrebbero essere una valida ragione per utilizzarli al
100% e azzerare gli sprechi. Provate queste barchette come
antipasto, sane e gustose sono il modo ideale per iniziare una cena
con amici.

Articoli correlati