Biodomenica 2002, operazione “El Camion Zapatista”

Nelle piazze della Biodomenica si sosterrà l’agricoltura biologica.

Il prossimo 6 ottobre 2002, nelle principali piazze italiane,
avrà luogo la 3° edizione della Biodomenica, la giornata
nazionale dedicata all’agricoltura biologica organizzata dall’AIAB
(Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica), Coldiretti e
Legambiente in collaborazione con Federazione dei Parchi, Slowfood
e Banca Etica.
La “Biodomenica 2002” sarà una festa dell’ambiente, della
salute, dell’alimentazione, del gusto. La “Biodomenica 2002”
offrirà ai cittadini la possibilità di conoscere le
tecniche produttive e le pratiche agronomiche ecocompatibili, la
loro praticabilità in tutto il pianeta, e la loro
capacità di favorire un’equa ripartizione delle risorse,
garantendone la conservazione per le generazioni future.

LifeGate, il villaggio virtuale di eco-cultura, e Aiab,
l’Associazione Italiana per l’Agricoltura biologica, collaborano
insieme con l’obiettivo di raccogliere fondi per l’acquisto di due
camioncini per le comunità autonome zapatiste della Selva
Lacandona in Messico.

Le comunità indigene autonome del Chiapas vivono nella
più estrema emarginazione e povertà nonostante le
loro produzioni siano d’alto valore commerciale come il
caffè, il cacao, il miele, ecc. Per questi prodotti ricevono
un compenso minimo perché ingannati e sfruttati dagli
intermediari (coyotes) che hanno come unico vantaggio il fatto di
avere un mezzo di trasporto che li porta dalle città
principali sino alle comunità più isolate. Con la
lotta zapatista le comunità si sono organizzate per unire le
loro produzioni e portarle direttamente ai grandi mercati, grazie
anche all’aiuto della società civile che cerca alternative
nel Mercato equo.

Per realizzare tale progetto è condizione indispensabile
avere due mezzi di trasporto.
Uno è un camioncino da 4,5 tonnellate, diesel, che potrebbe
portare i prodotti d’ogni comunità attraversando strade
sterrate all’interno della foresta, in pessime condizioni, strette
e piene di fango. Il secondo è un camion di 14 tonnellate,
diesel, che porterà il carico sino al mercato. La gran parte
delle volte non si superano i 200 km tra la zona di produzione e il
mercato principale.

Per ogni persona che si iscriverà al www.lifegate.it
attraverso la compilazione degli appositi tagliandini, LifeGate
donerà, tramite AIAB, 1 Euro al progetto “Camioncini
Zapatisti”.

 

Articoli correlati