Rimedi naturali

Capelli secchi, fragili, indeboliti

Nel corso del tempo, i capelli hanno rappresentato forza, immortalità e bellezza, la loro perdita sottintendeva purificazione, punizione e vergogna.

Alcuni rimedi miglioreranno la condizione dei vostri capelli e
del cuoio capelluto. L’uso dei prodotti naturali è
l’ingrediente fondamentale di queste ricette di bellezza. L’esempio
immediato è il
miele
da sempre considerato uno dei mezzi naturali
più efficaci per ridare ai capelli salute, consistenza e
splendore. La medicina popolare l’ha sempre considerato un rimedio
efficacissimo contro la caduta dei capelli, anche per la sua azione
disinfettante.

Fissante al miele
1 cucchiaio di puro miele
d’api, 1/4 di lilitro di acqua calda, 1 spruzzata di aceto di
frutta.
Sciogliete il miele nell’acqua calda, quando sarà
perfettamente sciolto aggiungete la spruzzata di aceto.
Questo bagno fissante al miele si applica frizionando dolcemente
capelli e cuoio capelluto. Procura lucentezza, soffice morbidezza e
buona tenuta dell’ondulazione.

Impacco alla banana
Schiacciare una banana grande e molto matura, aggiungere un
cucchiaio di panna montata e uno di miele e sbattete il tutto
finchè non è ben amalgamato. Applicare il composto
sui capelli, dalle radici alle punte, coprire con una cuffia da
doccia e poi avvolgere la testa in un asciugamano tiepido. Lasciare
riposare l’impacco sui capelli il più possibile, anche
un’ora. Sciacquare bene con acqua tiepida e poi fare uno
shampoo.

Impacco di mandorle
Pestare 150 grammi circa
di mandorle fino ad ottenere una pasta densa ed omogenea, alla
quale si aggiunge un tuorlo d’uovo. Dopo aver mescolato il composto
si distribuisce sui capelli. Per ottenere il massimo beneficio da
questa ricetta, è utile avvolgere la testa con un velo di
carta stagnola e lasciar agire il composto per una mezz’ora. Poi si
sciacqua con abbondante acqua tiepida.

Massaggio con olio di jojoba…

Massaggio con olio di jojoba
Un
olio
che rappresenta un autentico impacco di
bellezza.
Ridà vigore e luminosità ai capelli inariditi.
Rinforza i capelli, li abbellisce e li nutre intensamente,
lasciandoli lucidi ma non grassi, soffici e voluminosi. Massaggiare
i capelli ciocca per ciocca e lasciare in posa almeno 20 minuti poi
risciacquare. Un’attenzione particolare è rivolta al cuoio
capelluto che va massaggiato anche con vigore usando i polpastrelli
delle dita. Lasciare agire sui capelli per 10 minuti e lavare.

Gel di cotogne
1 cucchiaio di semi di cotogna,
1/4 di litro d’acqua.
Mettete i semi nell’acqua fredda. Portatela lentamente a
ebollizione sul fuoco basso e lasciatela bollire piano, ben
coperta, per 15 minuti.
Quando avrà assunto l’aspetto di una gelatina e farà
grosse bolle, togliete dal fuoco e colate con un colino da
cucina.
Un uso regolare di questo prezioso estratto vegetale contribuisce
attivamente a mantenere sano il cuoio capelluto: il capello si
ingrasserà meno rapidamente e si potrà lavare meno
frequentemente. Questa preparazione è particolarmente
raccomandata a chi è spesso afflitto da forfora e da
irritabilità del cuoio capelluto. Se avrete la cura di
conservarlo semplicemente in frigorifero, potrete preparare questo
gel in dosi maggiori per più applicazioni.

Non dimentichiamo che anche e soprattutto a
tavola
è possibile dare una mano ai
capelli.


Sonia Tarantola

Articoli correlati