Casa ecologica

Come avere una casa pulita naturalmente

Nel libro “Casa Pulita Naturalmente” Karyn Siegel-Maier spiega come erbe e olii naturali possano avere proprietà disinfettanti, antibatteriche e detergenti.

C’è un arsenale chimico, sotto il lavello. Detergenti chimici, tossici, irritanti, inquinanti…

Male per l’ambiente, per noi, e soprattutto per i più piccoli: nessuno come loro passa il tempo a gattonare sul pavimento e a esplorare gli angolini, entrando così in contatto con i residui dei detersivi. E proprio loro sono i più esposti ai rischi della chimica!

il libro "Casa pulita naturalmente", edizioni il punto d'incontro
il libro “Casa pulita naturalmente”, edizioni il punto d’incontro

Nel suo libro “Casa Pulita Naturalmente” Karyn Siegel-Maier prima esibisce ricerche e studi sulla pericolosità degli agenti chimici sulla salute e mostra quanto, più di ogni prodotto sintetico, erbe e olii naturali possano avere proprietà disinfettanti, antibatteriche, fungicide e detergenti. Poi, spiega come utilizzarli al meglio.

Gli ingredienti più ricorrenti sono olii essenziali (spesso d’agrumi: sgrassano), bicarbonato di sodio, sapone di Marsiglia, erbe, borace, ma anche cera, cremor tartaro, glicerina, estratto di semi d’agrume.

Dopo il “kit di base”, ecco per esempio la ricetta per “lavare i piatti”: sapone di Marsiglia liquido; 20 gocce di olio essenziale di lime; 10 gocce olio essenziale di arancio; 5 gocce di estratto di semi di pompelmo.

Oppure, “polvere detergente alle spezie: 1 tazza bicarbonato, 3 cucchiaini di cannella macinata; 3 gocce olio essenziale di cedro”. Sullo stesso stile il rigenerante alle erbe, il detergente universale, lo sgrassatore per il forno, l’ammorbidente per la lavatrice… e c’è anche l'”alternativa alla candeggina: ricetta base per il sapone da bucato (pag. 87)… Per un maggior potere sbiancante, far stendere al sole”.

Utilizzare un prodotto naturale a base di erbe trasforma i lavori di casa… quasi in una delizia. “So che è difficile entusiasmarsi all’idea – scrive l’autrice – ma quando vi renderete conto che le superfici sono prive di germi e tossine e il rilassante aroma del legno di cedro o della lavanda perdura, non riuscirete a trattenere un sorriso di soddisfazione”. Insomma, si risparmia, si fa del bene all’ambiente, alla casa, e, con l’aromaterapia… al buon umore. Pulendo casa, serve sempre.

 Il libro: Casa pulita naturalmente, Edizioni Il Punto d’Incontro, 2005 

Articoli correlati
Il mondo è a corto di sabbia

La sabbia è una risorsa rinnovabile, ma noi non le diamo il tempo. Di questo passo, esauriremo le riserve di sabbia per colpa della nostra fame di cemento.