Jorge Amado. Cibo da leggere

“Queste sciocche trovano puzzolente la cipolla: che ne sanno loro di aromi puri? A Vadinho piaceva mangiare la cipolla cruda, e il suo bacio sapeva di fuoco”. Jorge Amado – Dona Flor e i suoi due mariti.

“Dio fece il cibo, il diavolo i cuochi”.
– James Joyce

“Chi non bada a ciò che mangia difficilmente baderà a
qualsiasi altra cosa”
– Samuel Johnson

“Non si può pensare bene, né amare bene, né
dormire bene se non si è pranzato bene”.
– Virginia Woolf

“Oggi il settanta per cento dell’umanità muore di fame … e
il restante trenta per cento fa la dieta”.
– Luciano de Crescenzo

“Non si sa di nessuno che sia riuscito a sedurre con ciò che
aveva offerto da mangiare; ma esiste un lungo elenco di coloro che
hanno sedotto spiegando quello che si stava per mangiare”.
– Manual Vazquez Montalbán

“Chi beve solo acqua ha un segreto da nascondere”.
– Charles Baudelaire

“Mi piace un soprabito inventato dagli americani, il cocomero,
quello che si allaccia coi calamari”.
– Totò – La banda degli onesti

“Le salsicce viennesi, sì, mi piacciono. Si deglutiscono con
maggiore facilità di quelle di Norcia, a patto che non siano
sigari toscani”.
– Totò – Totò cerca moglie

“Mi devo fare una pappata d’insalata che la vitamina C mi deve
uscire dalle orecchie”.
– Totò – Che fine ha fatto Totò baby

“La gente mangia carne e pensa che diventerà forte come un
bue. Dimenticando che il bue mangia l’erba”.
– Pino Caruso

“Uccidere animali per cibarsene è omicidio premeditato a
scopo di libidine. Mangiarseli, occultamento di cadavere”.
– Pino Caruso

A cura di
Paola Magni

Articoli correlati
Balene. Scacco al capitano Achab!

Nonostante la moratoria internazionale alla caccia alle balene, ogni anno migliaia di cetacei muoiono, uccisi dalle baleniere, come accade nel celebre romanzo di Melville. Ma qualcosa sta per cambiare.

Equitazione e bambini

Uno sport utilissimo per la crescita psico-motoria del bambino. Il rapporto con il pony sviluppa anche il senso della responsabilità e dell’amicizia con l’animale.

Gatto. Il Ragdoll

Nasce negli anni ’60 in California (Usa). La sua totale fiducia nell’uomo lo porta a rilassarsi completamente e ad abbandonandosi proprio come una bambola di pezza (Rag-doll).