Colazioni eque e solidali

Sabato 16 e domenica 17 novembre si svolgerà Colazioni Made in Dignity.

L’appuntamento, che è ormai una tradizione consolidata anche
in Belgio, Francia e Portogallo, è proposto in Italia dal
consorzio Ctm altromercato e dalle Botteghe del Mondo che ne fanno
parte. In 180 piazze, ristoranti, luoghi pubblici, verranno
preparate delle vere e proprie colazioni, per offrire a migliaia di
persone l’opportunità di un consumo diverso, volto a
cambiare le regole del mercato internazionale.

Il caffè bio dagli altopiani messicani, il cacao dalla
Bolivia, il tè dello Sri Lanka, la marmellata di mango o di
papaya dal Kenya e altre specialità eque e solidali saranno
i protagonisti dell’evento, insieme alle storie di cooperazione e
di giustizia che ciascuno di questi prodotti porta con
sé.

Particolare risalto quest’anno sarà dato alla questione del
caffè, un prodotto attualmente in grave crisi nel mercato
internazionale. I prezzi pagati ai produttori sono ridotti al
minimo, e attualmente 25 milioni di piccoli produttori di
caffè in tutto il mondo vendono il loro caffè ad un
prezzo che non copre nemmeno i costi di produzione, mentre le
grandi aziende aumentano comunque il loro giro di affari e di
profitti.

La colazione equa e solidale è un’occasione concreta per
contrastare questa situazione: oltre alla possibilità di
consumare un caffè pagato il prezzo giusto al produttore,
sarà possibile anche firmare una petizione promossa da
numerose associazioni del commercio equo internazionale, per
chiedere alla Commissione Europea un rapido ed efficace intervento
a sostegno dei produttori di caffè.
Tutti i luoghi e gli orari delle Colazioni Made in Dignity si
possono trovare su www.altromercato.it

Giovanna Salvini

Articoli correlati
Con pane e marmellata!

Per questo, un piccolo gesto quotidiano, come spalmare alla mattina una marmellata di frutta esotica equa e solidale, contribuisce a promuovere ogni giorno la dignità femminile.