Colombia: Ingrid Betancourt forse liberata

La diplomatica, leader dei verdi in Colombia, era protagonista nella ricerca di una tregua con le milizie del Farc.

La candidata verde alle elezioni presidenziali colombiane l’anno
scorso, Ingrid Betancourt, è stata sequestrata il 23
febbraio 2002 dalle Forze armate rivoluzionarie della Colombia
(FARC). Il gesto delle squadracce terroristiche colombiane
strappò dal campo delle elezioni la giovane diplomatica, e
nel contempo ha spento la voce della protagonista di intense
trattative di mediazione e di pace con la stessa FARC.

Ebbene, ora la Betancourt potrebbe essere liberata “prossimamente”.
È quanto ha sostenuto venerdì a Bogotà il
presidente della Camera Alonso Acota Rios, seguito dal presidente
del partito conservatore Carlos Holguin, il quale ha affermato di
essere venuto a conoscenza della notizia.

Il movimento guerrigliero colombiano aveva di recente inviato un
video in cui la leader politica appariva in buone condizioni,
chiedendo prigionieri militari e la liberazione di ostaggi
politici.


Stefano Carnazzi

Indietro

Articoli correlati
Le citazioni più belle per sempre #3

Le citazioni che LifeGate quotidianamente pubblica sulla sua pagina Facebook sono scelte da libri (veri), antologie, racconti, romanzi e dialoghi di film.

Lo scienziato felice

Per trovare il nostro pensiero non dobbiamo seguire i condizionamenti sociali, ma rimetterli in discussione. Ci sono due tipi di arte: quella che genera piacere e quella che genera felicità.

Balene. Scacco al capitano Achab!

Nonostante la moratoria internazionale alla caccia alle balene, ogni anno migliaia di cetacei muoiono, uccisi dalle baleniere, come accade nel celebre romanzo di Melville. Ma qualcosa sta per cambiare.

Equitazione e bambini

Uno sport utilissimo per la crescita psico-motoria del bambino. Il rapporto con il pony sviluppa anche il senso della responsabilità e dell’amicizia con l’animale.