IBM racconta come sarà la città del futuro

IBM propone alcune progetti che possono fare la differenza e cambiare la vita quotidiana di tutti noi, dalla sicurezza alla mobilità.

  • Vivere la città sicuraIBM affronta le tematiche di Homeland Security per
    progettare le infrastrutture critiche della città con un
    servizio di sorveglianza fisica che prevede il controllo dei punti
    chiave del tessuto urbano. La raccolta dei video, attraverso un
    sistema di “intelligence and warning”, consente l’analisi dei dati
    e l’utilizzo “intelligente” delle informazioni, per prevenire
    microcriminalità, atti terroristici, immigrazione
    clandestina, furti, sabotaggi e rapine che sempre di più
    innescano paure e insicurezze.

  • Vivere il patrimonio naturale e culturale

    IBM si propone come partner tecnologico per realizzare
    progetti che permettono l’acquisizione in formato
    digitale del patrimonio culturale di teatri e
    musei. La diffusione di queste modalità di conservazione e
    fruizione consente ad un numero crescente di persone di conoscere e
    godere della ricchezza culturale e naturale del nostro Paese,
    contribuendo alla sua promozione nel panorama internazionale.
    Permette al visitatore di recuperare tutte le informazioni relative
    utilizzando un semplice telefono cellulare.

  • Vivere i servizi per la mobilitàIBM sta lavorando a un modello innovativo che prevede sistemi per
    la gestione della domanda e l’ottimizzazione delle infrastrutture
    per il trasporto, inclusi i servizi per i
    viaggiatori. Per realizzare questi progetti le soluzioni devono
    essere basate su sistemi aperti e su un ambiente Service Oriented
    Architecture in grado di integrare dati, sistemi e servizi
    eterogenei.

 

  • Servizi per tutti, accessibilitàIBM offre un servizio integrato che permette agli ambienti della
    Pubblica Amministrazione di diventare accessibile
    e dà a tutti la possibiltà di comunicare e
    contribuire in maniera attiva. Il Mobile Wireless
    Accessibility
    (MWA) è il motore che ridefinisce di
    volta in volta i protocolli e le applicazioni che rendono
    l’accessibiltà compatibile con le necessità
    dell’utente. Il MWA può trovare diversi ambiti di
    applicazione, come ad esempio il trasporto pubblico, musei, portali
    della salute e della sanità, ma la domotica, con soluzioni
    ergonomiche e automatizzate che permettono ai diversamente abili di
    migliorare la qualità della propria vita.
  • Vivere i servizi per il cittadino

    IBM offre soluzioni e servizi che rendono più efficiente
    l’interazione tra Pubblica Amministrazione e
    cittadini. In particolare, lo sportello virtuale
    è una postazione tramite la quale il cittadino può
    dialogare e interagire con un operatore di uno sportello del
    territorio nazionale come se fosse di fronte a lui. L’operatore
    dello sportello interattivo può essere fisicamente
    nell’ufficio oppure collegato da un’altra sede. I vantaggi sono
    molteplici sia per le istituzioni sia per i cittadini.

Articoli correlati