Omeopatia

Boiron: come si producono globuli e granuli

Come si fanno globuli e granuli? Cosa succede in un laboratorio di omeopatia come quello di Boiron? Siamo andati fino in Francia per scoprirlo.

L’omeopatia rappresenta l’1 per cento del mercato farmaceutico
italiano e lo 0,6 di quello mondiale. Un mercato relativamente
piccolo, che attraverso granuli e globuli, è sempre più spunto di
dibattito sui media, in qualunque modo se ne parli. Ecco
perché abbiamo intrapreso un viaggio agli stabilimenti
Boiron di Saint Foy e Messimy, entrambi a pochi chilometri da
Lione, che ci ha permesso di soddisfare molte nostre
curiosità.

Al tour hanno partecipato 9 giornalisti (me compresa): ad
accompagnarci due guide ed una traduttrice, Federica Albertini, che
ci hanno aiutato a comprendere tutte le fasi della produzione.

Nel reportage fotografico che abbiamo postato su
Facebook
raccontiamo come si producono i granuli e i globuli
che troviamo comunemente in farmacia.

Guarda anche come si fanno le compresse.

Articoli correlati
Effetto placebo, l’omeopatia applicata alle piante lo smentisce

Ricerche in laboratorio hanno dimostrato che i vegetali, immuni dall’effetto placebo, se trattati con medicinali omeopatici reagiscono diventando più resistenti e più ricchi di sostanze nutraceutiche. Ce ne parla Lucietta Betti, già ricercatore confermato e docente di patologia vegetale e micologia.