Consiglio di ottobre: rigenerarsi

Mese ideale per rigenerarsi e disintossicare perfettamente la pelle, il momento per iscriversi a qualche corso e concentrarsi su se stessi

Le giornate si accorciano e il piacere di restare in casa
aumenta insieme alla voglia di dedicare cura e attenzione al
proprio corpo e rigenerarsi.

Una volta alla settimana è utile fare una maschera
rigenerante 
con gli ingredienti che la stagione ci offre.
Si frulla mezza mela con un cucchiaio di
miele
e un
rosso d’uovo
, fino ad ottenere una miscela
omogenea. Si spalma il composto sul viso in modo uniforme e si
tiene in posa per circa dieci minuti. Si elimina con un leggero
massaggio con una spugnetta imbevuta d’acqua tiepida.

Allontaniamo la stanchezza con i ricostituenti naturali.
Nella dieta quotidiana non facciamoci mancare i cibi ricchi di

potassio
, ottimi per ricaricare le batterie: un bel
frullato di banane seguito a metà mattina da 2 kiwi.

Non dimentichiamo il ruolo dei carboidrati che forniscono la giusta
dose di
energia
per affrontare la giornata: un piatto di pasta
o riso insieme al pesce, i
cereali
integrali e il
lievito di birra
, tutti alimenti ricchi di
vitamine
del gruppo B, ricostituenti
naturali
.

Anche un impacco rigenerante può essere d’aiuto per
nutrire la vostra pelle dall’esterno fornendole importanti sostanze
che favoriscono la giusta idratazione. Concedetevene uno alla
settimana. Prepararlo da sé può essere un’occasione
per dedicare ancora un po’ più di tempo alla cura della
persona, oltre che all’essere sicuri della provenienza degli
ingredienti:

300 grammi di ricotta magra, 5 cucchiai di olio extravergine di
oliva, 1 tuorlo d’uovo, 2 cucchiai di germe di grano e un pò
di latte per amalgamare l’impasto fino ad ottenere una consistenza
simile a quella di una
crema
. Stendete uno strato di questo composto sul
corpo e avvolgetevi in un lenzuolo, rimanendo così coperti e
in completo relax per circa 20 minuti in un ambiente caldo (potete
coprirvi con una coperta di lana sopra il lenzuolo). Togliete
l’eccesso di crema frizionando la pelle con una salvietta
inumidita.

Per una giusta idratazione del corpo, in particolare dopo il

bagno
, applicate una pelle asciutta
olio di mandorle dolci
(si trova in tutte le
erboristerie) con un delicato movimento circolare partendo dal
basso, anche sui piedi, fino al collo senza dimenticare le mani.
Soffermarsi sulla
pancia
, sempre con movimenti circolari, può
aiutare anche a rilassare l’intestino.

Attenzione al respiro,
profondo e circolare..anche una semplice
passeggiata all’aria aperta
, lontano dal traffico e
dallo smog può essere di grande aiuto per ritrovare la

consapevolezza
con il proprio corpo.


Sonia Tarantola

Articoli correlati