Reazioni allergiche

Le reazioni allergiche sono numerosissime e molto diverse fra loro anche se le sostanze più comunemente responsabili del disturbo sono i metalli

Può capitare con il detersivo per i piatti oppure con il
profumo che avete sempre usato ma anche con il bagno schiuma
utilizzato per la doccia. Le reazioni allergiche sono numerosissime
e molto diverse fra loro anche se le sostanze più
comunemente responsabili del disturbo sono i metalli (nichel, cromo
e cobalto) e alcune componenti della gomma come il lattice.

L’associazione dei dermatologi britannici ha recentemente
puntato l’indice verso il telefono cellulare responsabile di molte
dermatiti da contatto. Oltre la metà dei modelli di
cellulare contiene nichel nella zona in cui l’orecchio dell’utente
appoggia all?apparecchio. Per questo motivo sono aumentate le
dermatiti dell’orecchio, della guancia, del mento e delle dita
delle mani.

Una delle dermatiti più comuni è quella al
lattice, il liquido estratto dalla pianta tropicale brasiliana
meglio conosciuta come albero della gomma. Il lattice è
usato nei guanti per le pulizie domestiche ma anche nelle gomme da
masticare. E? presente nei preservativi e questo causa spesso
vaginite nelle donne ma anche dermatiti negli organi genitali
maschili.

Il Nichel è nella bigiotteria, nei bottoni, nelle chiavi
e in molti altri oggetti. Purtroppo è presente anche negli
alimenti a pigmento rosso come i pomodori, le carote, i lamponi, le
prugne e in tutti gli alimenti in scatola. Il cobalto invece
è nelle tinture per capelli che pertanto è meglio
richiedere naturali e prive di ammoniaca.

Molte professioni comportano esposizioni pericolose, come quelle
degli operatori sanitari a contatto con solventi e guanti di
lattice, ma anche quelle dei parrucchieri a contatto con tinture e
sostanze irritanti. I guanti in lattice possono essere sostituiti
con i guanti in vinile. E anche per la sessualità esistono
profilattici privi di lattice che evitano arrossamenti dell’area
genitale. Negli indumenti è meglio utilizzare fibre di
cotone naturale, soprattutto nella biancheria. Cotone e canapa
fanno al caso vostro se la microfibra è troppo
irritante.

In caso di arrossamento può essere utilizzata una buona
crema a base di calendula ottima in ogni distretto della pelle,
anche nella zona genitale. Se si preferisce un gel trasparente, la
scelta migliore riguarda l?Aloe, lenitivo rinfrescante ad alto
potere riparatore.

Dottoressa Stefania Piloni

 

Articoli correlati