Correre è un po’ come volare. Conversazioni con Marco Olmo

Un libro scritto con toni vivaci, frutto di una serie di conversazioni fatte camminando per i sentieri nei boschi, seduti nel giardino di casa e a margine delle competizioni più importanti.

Quelle che attraversano montagne e deserti, quelle che impongono
distanze, terreni, dislivelli e temperature impressionanti. Un
esempio? L?ultra-trail del Monte Bianco, 163 chilometri con 9mila
metri di dislivello percorsi in poco più di 21 ore, senza
fermarsi mai. A far lo stesso giro un appassionato di trekking ben
allenato ci mette una settimana.

Per gli specialisti delle lunghe distanze Olmo è un
autentico mito, anche se a lui questa definizione non piace (?forse
perché si dà agli eroi, ma gli eroi in genere sono
già morti?). Un mito – prima ancora che per i suoi risultati
decisamente eclatanti – per il suo coraggio, la sua tenacia, le sue
caratteristiche atletiche e soprattutto umane. Olmo, un passato da
boscaiolo e operaio, si cura con l?agopuntura, è vegetariano
e si nutre con alimenti base che la piccola agricoltura delle sue
valli cuneesi gli offre: farine di cereali, castagne, ortaggi,
funghi. In gara solo acqua e barrette di cereali acquistate al
supermercato il giorno prima.
Per la prima volta in assoluto Marco Olmo si racconta, dopo aver
esplorato i cassetti intimi della memoria e della sua vita molto
riservata.

Un libro scritto con toni vivaci, frutto di una serie di
conversazioni fatte camminando per i sentieri nei boschi, seduti
nel giardino di casa e a margine delle competizioni più
importanti.
Tre i capitoli per un totale di 158 pagine: l?uomo, la
preparazione, l?azione. Una sezione centrale è occupata da
fotografie inedite e spesso insolite. Il testo si presenta in forma
di intervista, in cui affiorano a ritmo incalzante sensazioni,
ricordi, consigli, timori, curiosità, piccoli colpi di
scena.
Una citazione di Olmo che sottolinea il suo rapporto lieve con la
vita: ?Una volta, nel deserto, mi voltai per vedere se qualcuno mi
seguiva e notai che il vento aveva già cancellato le tracce
del mio passaggio sulla duna. Ecco, vorrei che nella mia vita fosse
così?.

Il libro può essere acquistato facilmente on-line,
andando sul sito www.lulu.com e
digitando nella casella ?Ricerca? il titolo del libro o una delle
parole chiave: Marco Olmo oppure ultramaratona (le più
semplici da ricordare) o anche il nome e cognome dell?autore,
Franco Faggiani.

Per saperne di più:
[email protected]
[email protected]

Articoli correlati