Creatività per vivere pienamente

Diventare creativi vuol dire ricordarsi e attivare la propria natura pi

La creatività è semplicemente un particolare stato di
coscienza. Attraverso la respirazione, il movimento, la
consapevolezza e il suono, la persona ritorna in se stessa, ritrova
il suo essere divino, unico, immenso. E dentro a questo sé,
ci sono i semi del tutto, perché siamo la manifestazione
dell’universo e l’universo agisce attraverso noi.

Creatività è essere centrati e allineati con la
propria natura divina. Così ci accorgiamo che la nostra vita
è nel mezzo di un flusso di energia, cui possiamo attingere
a piene mani. Quando impariamo a essere in questa energia allora un
nuovo mondo si apre e da questo mondo possiamo apprendere,
ricordare ogni cosa. Possiamo capire di che cosa abbiamo veramente
bisogno nella vita, possiamo anche riscoprire lo scopo vero della
nostra vita, il motivo per cui siamo nati.

Creatività è una parola molto usata, soprattutto in
questo inizio di millennio, perché ci stiamo accorgendo che
la persona ha bisogno di riacquistare un proprio valore, anche
nella nostra società che propende verso la Scienza e la
Tecnologia. La creatività è una capacità che
hanno tutti gli esseri viventi, non è una prerogativa di
pochi uomini, non è neanche una prerogativa solo umana, ogni
pianta è diversa dall’altra, in ogni foglia possiamo vedere
un capolavoro della natura. Ogni roccia ha delle forme particolari,
a livello macroscopico può essere una montagna, a livello
microscopico un granello di sabbia.

Si può parlare di creatività senza parlare di arte.
La creatività è vivere in pieno, con completezza la
propria vita.

Gli uomini creativi non sono solo i musicisti, i pittori, siamo
tutti noi. Siamo esseri unici, che esprimiamo la nostra energia
vitale, in qualunque forma essa possa venire. La creatività
la possiamo esprimere in ogni attimo della nostra vita, attraverso
le percezioni, i movimenti, le azioni, non fermandosi alla
superficie, alle apparenze, ma andando in profondità, con il
cuore. Se guardiamo un centimetro quadrato del terreno sotto casa
nostra possiamo capire come si manifesta la creatività. Ci
sono granellini di terra, ci possono essere dei piccoli insetti,
larve, dei semi o delle radici di qualche pianta, possiamo anche
trovare delle associazioni della nostra mente, nuove fantasie,
figure che non avremo mai immaginato, potremo sentire degli odori,
delle fragranze oppure i nostri occhi potrebbero fissarsi su una
particolare brillantezza riflessa nella luce… Quando attiviamo la
nostra attenzione, la dimensione su ciò che siamo
focalizzati cambia completamente, si espande all’infinito, possiamo
andare avanti per giorni, mesi, anni, sempre su questo centimetro
quadrato, sempre scoprendo cose nuove.

Quando creiamo, focalizziamo la nostra attenzione e tutto ci appare
più semplice, chiaro. Ciò che “creiamo” è
semplicemente la scoperta di qualche cosa “che esiste già”.
Creatività è uno stato della nostra coscienza in cui
non ci sono barriere che limitano le nostre percezioni.

Nello Ceccon

Articoli correlati
I segreti dell’autostima

L’autostima diventa così un requisito fondamentale per vivere bene la propria vita. Una persona con buona autostima…

I segreti del successo

Gli aforismi di Swami Kryananda per comprendere il vero significato del successo e coltivare nella propria vita serenità e successo.

Autostima al femminile

Il consolidamento dell’autostima delle donne passa attraverso il recupero e la valorizzazione delle qualità.

Crescita personale

“Svegliarsi e guardare il mondo con occhi nuovi”, questo il punto di partenza per riaprirsi alla vita e intraprendere un percorso di scoperta della vastità del mondo.