Crescere con cani e gatti riduce i rischi di allergiche

Accusati di essere tra i fattori scatenanti di molte forme allergiche, una notizia smentisce la loro pericolosità, anzi.

Accusati di essere tra i fattori scatenanti di molte forme
allergiche, una notizia smentisce la loro pericolosità,
anzi.

Alcuni scienziati statunitensi sulle pagine del ‘Journal of the
American Medical Association’, sostengono invece che crescere con
un animale in casa servirebbe a ridurre i rischi di sviluppare
allergie. ”Vivere con due o piu’ cani e gatti – dicono gli esperti
Usa del Medical College of Georgia – dimezza i rischi di insorgenza
di molte delle piu’ comuni forme di allergie”.

A proteggere i bambini sarebbe il contatto con sostanze presenti
nei residui batterici nella bocca di cani e gatti che avrebbe un
‘effetto protettivo’. ”Giocando con gli animali i bambini vengono
leccati – dicono gli esperti – e ‘ricevono’ un gran numero di
batteri Gram-negativi che fortificano il sistema immunitario”.

Articoli correlati