Curare lo stress con il massaggio

Per prevenire e curare senza farmaci le malattie da stress, un medico italiano, Giovanni Leanti La Rosa, ha creato una tecnica di manipolazione corporea punto di incontro tra Oriente e Occidente.

Curare con il massaggio, risultato di una sapiente fusione di varie tecniche di manipolazione corporea: chiroterapia, shiatsu, massaggio bioenergetico, riflessogeno, neuromuscolare, connettivale, micromassaggio cinese e dei più moderni massaggi di provenienza americana come il rolfing, il Californiano, la Postural integration, il massaggio antistress mira a stimolare la capacità di autoguarigione attraverso la rivitalizzazione di cellule, tessuti ed organi del nostro organismo.

La sua straordinaria efficacia e diffusione è legata alla stimolazione della circolazione venosa e linfatica, alla rigenerazione nervosa, al rilassamento muscolare e allo sblocco delle articolazioni.

Si tratta di manipolazioni lente, lunghe, profonde ed avvolgenti, alternate a trazioni di braccia, gambe e colonna vertebrale, che ha come fine il rilassamento!

Cos’è

Rispetto agli altri trattamenti, il massaggio antistress mira a far raggiungere la comprensione e il controllo del rilassamento del tono muscolare. Al termine di una normale seduta di massaggio, infatti, il soggetto è sì consapevole del rilassamento, ma non sa come ci è arrivato né come può prolungarlo nel tempo. Il massaggio antistress, invece, attraverso una serie di manovre e movimenti passivi, aiuta a prendere coscienza delle tensioni dei propri muscoli e delle resistenze che ostacolano il rilassamento, insegnando di conseguenza a gestirlo in prima persona.

massaggio
il massaggio antistress mira a far raggiungere la comprensione e il controllo del rilassamento del tono muscolare © ingimage

A cosa serve

Il massaggio antistress serve ad allentare le tensioni muscolari e mentali. I pensieri e le emozioni si distendono con il risultato che diventiamo padroni delle nostre risposte e delle nostre reazioni e, quindi, meno impulsivi. Cosa impossibile quando si è tesi, poiché si perdono la riflessività, il tempo e la capacità di pensare prima di agire. Ma c’è di più: a quanto pare il massaggio antistress è efficace non solo per chi lo riceve, ma anche per chi lo fa, in quanto favorisce il tono muscolare e la circolazione, oltre ad avere un generale effetto rilassante, dando tranquillità e ottimismo.

A chi fa bene

Praticamente a tutti, dall’infanzia alla terza età e per ogni problema di salute. E’ particolarmente efficace in tutte le malattie da stress; mal di testa, artrosi cervicale, mal di schiena, scoliosi, cifosi, artriti, artrosi, lombosciatalgie, discopatie, gastrite, colite spastica, disturbi digestivi da neurodistonie, ipertensione, tachicardie, extrasistoli, infarto cardiaco, asma, senso di oppressione toracica, nervosismo, paure, fobie, depressione, esaurimento psicofisico, insonnia, anoressia mentale, obesità da fame nervosa, cellulite, vene varicose, caduta dei capelli, stanchezza cronica, ecc.

Quanto costa

Il costo è di circa 40 euro a seduta. Per ottenere benefici è consigliato un ciclo di 10 sedute.

Per saperne di più: Scuola Europea del massaggio

di Gabriele Bettoschi

Articoli correlati