Vicini come canguri

Lo stato del Malawi ha lanciato un nuovo programma capace di emulare il modo con cui i canguri si prendono cura dei loro cuccioli.

Lo stato del Malawi ha lanciato un nuovo programma capace di
emulare il modo con cui i canguri si prendono cura dei loro
cuccioli.
Definito Kangaroo Mother Care (KMC) – letteralmente “Cura della
Mamma Canguro” – si basa sul contatto “pelle a pelle” tra la mamma
e bimbo e viene utilizzato nei casi di nascite premature e/o
sottopeso, immediatamente dopo la fase di stabilizzazione iniziale
del neonato.

La cura garantisce protezione termica, allattamento al seno e amore
favorito dal contatto madre e bambino senza sottovalutare il fatto
che questo tipo di terapia non richiede l’utilizzo di costose
tecnologie ed inoltre riduce la durata della permanenza in
ospedale.

Utilizzata per la prima volta nel 1979 in Colombia, il KMC da
allora si è diffusa in tutto il mondo. Nel 1984 è
stata introdotta in Mozambico e, dieci anni più tardi, in
Zimbabwe. In Malawi è stata lanciata dalla sezione
statunitense di Save the Children Fund, e prevede una prima fase di
applicazione della durata di due anni.

Articoli correlati