Carta biologica e… profumata dai cereali

Notizia

I residui agricoli delle colture di mais, grano, cotone, riso,
palma di cocco, ginestra, kenaf e sorgo da fibra, costituiranno una
soffice carta biologica, gradevolmente profumata.

La carta biologica, il cui brevetto è stato realizzato dal
Cnr e dall’Università della Tuscia di Viterbo, è
completamente atossica perché composta esclusivamente da
fibre vergini.

Articoli correlati

Bio contro OGM : le compagnie di assicurazioni americane si sono rifiutate di assicurare i produttori di Ogm dai disastri ambientali dovuti a loro rilascio nell’ambiente.

Carne biodinamica

Quello delle aziende che propongono carne biodinamica è un mercato ancora più di nicchia rispetto al biologico: 300 aziende biodinamiche e solo 800 punti vendita.