Dai valore ai tuoi vuoti!

E’ giunta alla terza edizione la campagna “La bellezza salverà il mondo” promossa da L’Occitane e LifeGate. Anche quest’anno i negozi L’Occitane tornano a fungere da punti di raccolta per i contenitori vuoti.

“La bellezza salverà il mondo” è la suggestiva
massima dello scrittore russo Dostoevskij scelta da L’Occitane e da
LifeGate per rappresentare al meglio lo spirito di questa campagna
giunta alla sua terza edizione: un’iniziativa che vuole rendere
possibile uno sviluppo sostenibile con azioni concrete. Dopo il
grande successo delle edizioni precedenti, l’appuntamento di
quest’anno con il recupero e il riciclo dei rifiuti non si è
fatto attendere: dal 15 novembre fino al 31 dicembre, infatti,
i punti vendita L’Occitane tornano a svolgere
anche la funzione di punti di raccolta per i contenitori vuoti dei
prodotti di bellezza di qualsiasi marca. Semaforo verde, quindi,
per creme, profumi, shampoo, bagnoschiuma e altri recipienti di
cosmetici purché in plastica o in vetro, per quanti vogliono
contribuire attivamente alla tutela dell’ambiente.

 

Per ogni contenitore consegnato entro tali date, L’Occitane
destinerà un euro al progetto di tutela ambientale di
LifeGate sul territorio, che consiste nella riqualificazione
dell’Alzaia del Naviglio Grande a Milano con la messa a dimora di
oltre 700 piante. E non è tutto! Per ogni contenitore
consegnato, il cliente riceverà un buono sconto di un euro
che potrà utilizzare per gli acquisti in boutique a fronte
di una spesa minima di dieci euro. Lo sconto è cumulabile,
quindi più buoni si hanno, più si risparmia!

 

“Questa collaborazione con LifeGate mi sta a cuore: si tratta
di un impegno sostenibile di preservazione dell’ambiente, di
rispetto per la natura e per il cliente. Un gesto responsabile e di
gratificazione per tutti. Il cliente e la Natura sono sempre al
centro delle nostre azioni” ha dichiarato David Melki,
amministratore delegato de L’Occitane.

 

L’obiettivo del progetto è duplice: da un lato,
recuperare e valorizzare gli spazi verdi in città
realizzando una “strada verde” che colleghi Milano ai Parchi
Regionali della Valle del Ticino e dell’Adda, dall’altro
sensibilizzare i clienti sull’importanza del riciclo e sui temi
della sostenibilità ambientale.

 

Dalla sua creazione nel 1976, L’Occitane coltiva il valore del
rispetto e della tutela ambientale. Dalla produzione
all’imballaggio, la casa cosmetica, che usa solo ingredienti
naturali e biologici, opera nel più totale rispetto della
natura, utilizzando carta e cartone provenienti da fonti
sostenibili, prodotti senza cloro e materiali riciclabili.

Articoli correlati