Dipingere con rum, vino, caffè e cioccolato

Sedersi al tavolo, con un caff

Costruire sul momento un atelier, nell’atmosfera calda di un
locale, per dipingere e tracciare le linee che saranno riempite dei
colori della natura, delle bevande che allietano i momenti
conviviali. Immortalati su carta, con tecniche miste.

E’ l’opera di Oreste Sabadin, artista nato a Venezia, pittore,
grafico, con al suo attivo numerose partecipazioni in Italia e
all’estero. Clarinettista, partecipa con il ‘Ricatti enesemble’ a
concerti, incisioni discografiche e lavori teatrali in
qualità di musicista e attore.

Ora, una sua mostra personale è stata inaugurata a
Milano, Twelve, dal 15 marzo al 18 aprile.

Un piccolo quadretto è emblematico. Lo si vede nella Foto
Gallery di questo articolo. Su cartoncino, un segno grafico
delicato, ispirato a Paul Klee, riempito con le tonalità e i
pigmenti di vino, birra, rum. Gradazioni di colori terrei e di
spirito.

Articoli correlati