Ecoeconomy Una nuova economia per la terra

Lester BrownEditori Riuniti, 2002, pp.380, euro 20,00

L’ economia globale sta superando le capacità di carico
degli ecosistemi e i fattori di pressione aumentano. I rischi cui
va incontro l’umanità sono sotto gli occhi di tutti e non
c’è tempo da perdere. Senza nuove forme di energia il
declino dell’attuale sistema economico sarà inevitabile.
E le conseguenze ambientali e sociali catastrofiche.

Nel suo nuovo libro Lester Brown, “uno dei pensatori più
influenti del mondo” e fondatore del prestigioso Worldwatch
Institute
, sostiene che l’economia fa parte dell’ecosistema del
pianeta, e quindi deve essere pensata e progettata in modo che le
due realtà siano compatibili.

E aggiunge che c’è bisogno di una drastica inversione di
rotta, di una vera rivoluzione copernicana cui dà il nome di
eco-economia. In buona sostanza, i principi della
sostenibilità ecologica richiedono urgentemente il passaggio
da un’economia fondata sul carbonio a un’economia fondata
sull’idrogeno, l’abbandono quindi delle fonti energetiche fossili a
favore di quelle rinnovabili che esistono già (fotovoltaico,
eolico, idrogeno, biomasse), candidando l’idrogeno a combustibile
protagonista della nuova economia. Il suo libro dimostra, con dati
inequivocabili, che tutto ciò non soltanto è
necessario ma già praticabile e praticato in molte
nazioni.

Maurizio Torretti

Articoli correlati
Conto termico: stanziati gli incentivi

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che stanzia i circa 900 milioni di euro l’anno per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici esistenti, attraverso un sistema di incentivi…

Il fotovoltaico diventa solidale

Conergy, azienda tedesca con sede anche nel nostro Paese, ha realizzato un nuovo impianto fotovoltaico per la Yaowawit School and Lodge, la casa di accoglienza e di formazione gestita dall’organizzazione…

La Bp pagher

La Bp ha ammesso le sue colpe e ha deciso di mettere la parola fine ai negoziati con i delegati dell’amministrazione Obama. La società britannica si è dichiarata colpevole dell’intero…

Il sole in Val di Non produce elettricit

Un impianto da 511,20 kWp di potenza in grado di produrre più di 500 MW all’anno, arrivando a coprire più del 34% del fabbisogno energetico dello stabilimento di produzione della…