Ecoeconomy Una nuova economia per la terra

Lester BrownEditori Riuniti, 2002, pp.380, euro 20,00

L’ economia globale sta superando le capacità di carico
degli ecosistemi e i fattori di pressione aumentano. I rischi cui
va incontro l’umanità sono sotto gli occhi di tutti e non
c’è tempo da perdere. Senza nuove forme di energia il
declino dell’attuale sistema economico sarà inevitabile.
E le conseguenze ambientali e sociali catastrofiche.

Nel suo nuovo libro Lester Brown, “uno dei pensatori più
influenti del mondo” e fondatore del prestigioso Worldwatch
Institute
, sostiene che l’economia fa parte dell’ecosistema del
pianeta, e quindi deve essere pensata e progettata in modo che le
due realtà siano compatibili.

E aggiunge che c’è bisogno di una drastica inversione di
rotta, di una vera rivoluzione copernicana cui dà il nome di
eco-economia. In buona sostanza, i principi della
sostenibilità ecologica richiedono urgentemente il passaggio
da un’economia fondata sul carbonio a un’economia fondata
sull’idrogeno, l’abbandono quindi delle fonti energetiche fossili a
favore di quelle rinnovabili che esistono già (fotovoltaico,
eolico, idrogeno, biomasse), candidando l’idrogeno a combustibile
protagonista della nuova economia. Il suo libro dimostra, con dati
inequivocabili, che tutto ciò non soltanto è
necessario ma già praticabile e praticato in molte
nazioni.

Maurizio Torretti

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Articoli correlati
Conto termico: stanziati gli incentivi

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che stanzia i circa 900 milioni di euro l’anno per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici esistenti, attraverso un sistema di incentivi…