Sperimentazione sul the nero

Contro i disturbi cardiaci, cinquanta pazienti hanno bevuto quattro tazze di the nero al giorno per un periodo di circa un mese, ottenendo ottimi risultati

La sperimentazione sul the nero effettuata da Joseph A. Vita,
dell’università di Boston, e i risultati si possono leggere
sulla rivista “Circulation”.

Cinquanta pazienti, tutti affetti da disturbi cardiaci, hanno
bevuto quattro tazze di the nero al giorno per un periodo di circa
un mese.

Sottoposti ad un esame ad ultrasuoni, è risultato che le
loro coronarie si erano dilatate, raggiungendo valori quasi
normali. Tutto grazie ai flavonoidi contenuti nella bevanda, che
non dev’essere associata né ad altri tipi di the né
al vino rosso.

the nero

Articoli correlati