Fiera Bolzano, il polo sostenibile d’Italia

L’appuntamento con la sostenibilità è a Bolzano, per l’ultima edizione di Klimahouse, la fiera che raccoglie le migliori soluzioni su edilizia, mobilità sostenibile, rinnovabili ed efficienza energetica.

È dal 2005 che Fiera Bolzano rivolge la sua attenzione ai
temi legati alla sostenibilità, all’efficienza energetica e
alle energie rinnovabili. E all’ultima edizione di Klimahouse, quella del 2012, ha visto
la presenza di ben 459 aziende espositrici e di olte 40 mila
visitatori, segno che l’attenzione degli addetti al settore e la
risposta dei consumatori rimane alta. Tra pochi giorni, esattamente
dal 24 al 27 gennaio 2013, si terrà l’ottava nutrita
edizione.

“Nonostante l’andamento non del tutto favorevole, siamo contenti
dei risulati ottenuti dall’edizione 2012″, ha affermato Reinhold
Marsoner, Direttore di Fiera Bolzano. “Siamo convinti che non
esistano alternative per il futuro, non basterà infatti
rendere più efficienti gli edifici, ma dovremo sostituire
definitivamente il petrolio con fonti energetiche rinnovabili”, ha
concluso Marsoner.

Negli anni gli eventi, come richiesto da un mercato sempre in
espansione, si sono suddivisi e diversificati: oltre a Klimahouse,
sono nati Klimahouse Umbria, Klimahouse
Puglia, Klimaenergy, Klimamobility e l’ultimo, Klimainfisso, diventando così
punto d’incontro per architetti, ingegneri, geometri, privati,
imprenditori edili, aziende ed enti pubblici.

Proprio l’ultima nata sarà dedicata all’intera filiera
produttiva di finestre, porte e facciate e si terrà a
Bolzano dal 7 al 9 marzo 2013. L’obiettivo è quello di
fornire agli operatori del settore una piattaforma informativa
unica, che neutralizzi la frammentazione attuale e funga da punto
d’incontro per la presentazione delle innovazioni in un settore
ricco di novità tecnologiche.

La quinta edizione di Klimahouse Umbria, dal 18 al 20 ottobre 2013,
si terrà nel quartiere di Umbriafiere a Bastia (Pg), nella
Regione che ha presentato il progetto “Green heart quality”, il
primo marchio per certificare e rendere riconoscibili le produzioni
ambientalmente compatibili.

Klimahouse Puglia, in programma alla
Cittadella Mediterranea della Scienza di Bari dal 4 al 6 aprile,
porrà invece l’attenzione sullo scenario futuro delle
costruzioni sostenibili nelle zone più a sud d’Italia e su
quali siano le possibilità per incrementare il valore degli
immobili attraverso il restauro, i risanamenti e le
riqualificazioni energetiche.

A conclusione del percorso si terrà, anche quest’anno in
sinergia, Klimaenergy e Klimamobility, dal 19
al 21 settembre. L’expo delle energie rinnovabili per Comuni e
imprese e il Salone della mobilità sostenibile.

L’Alto Adige si pone ancora una volta come Regione all’avanguardia
non solo per la promozione dell’ecologia, ma per l’impegno attivo
sul fronte della tutela ambientale.

Articoli correlati