Finale Nazionale di MArteLive 2008

Per l’ultimo appuntamento con MArteLive ospiti speciali gli Eva Mon Amour (ex CappelloaCilindro), Massimo Giangrande, H.E.R…..

Chiude MArteLive 2008, al kermesse multi artistica nazionale con
i migliori artisti emergenti selezionati tra quasi 1500 iscrizioni.
Oltre al meglio del MArteLive 2008 saranno presenti come sempre
tanti ospiti come gli Eva Mon Amour (ex CappelloaCilindro) che
tornano sulla scena dopo diversi mesi di assenza impegnati nella
lavorazione discografica dei nuovi brani.

Gli Eva Mon Amour tornano con un sound decisamente più
duro e graffiante allontanandosi definitivamente dall’approccio
cantautorale che li ha sempre contraddistinti.

Per la letteratura in anteprima a MArteLive le chitarre dei
Negrita Enrico «Drigo» Salvi e Cesare «Mac»
Petricich, insieme all’attore aretino Francesco Botti presentano
“Rock Notes”, spettacolo prodotto da Nausika – Scuola di Narrazioni
tratto dall’omonimo libro di Drigo edito nel 2007 da Modadori.

A condividere il palco con gli EvaMonAmour altre band di tutto
rispetto come i napoletani Pixel, i friulani Jacinto Canek, i
Moebius Brain e il cantautore e chitarrista romano Massimo
Giangrande che porterà in scena tutto il suo repertorio
più conosciuto. Infine in scena sul palco principale anche
H.E.R., già violinista dei Nidi D’arac e Teresa de Sio.

L’apertura dei cancelli è prevista come al solito per le
22.00 all’Alpheus, via del Commercio 36.

Nelle altre sale come sempre circa 150 artisti provenienti da
tutta Italia e distribuiti nelle 16 sezioni artistiche: musica,
teatro, danza, cinema, videoclip, letteratura, pittura, fotografia,
fumetto, grafica, dj, vj, writers, arte circense, moda &
riciclo, artigianato.

Martedi 17 giugno 2008, ALPHEUS, via del Commercio 36,
Roma – h 22.00, 3 Euro con MArteLiveCard prenotabile sul
sito
www.martelive.it

Massimo Giangrande
Massimo Giangrande cantante e chitarrista e del panorama indie,
forma nel 98 il progetto Punch & Judy con il quale realizza nel
2004 l’album “La Cura migliore” per l’etichetta In Out. Nel 2001
è produttore artistico del disco “Orchidea Porpora” di Lara
Martelli, realizzato ai Southern Tracks Studios di Atlanta, con la
quale è ospite nel 2002 al Jeff Buckley tribute tenutosi al
“Metro” (Chicago).

Nel 2005 partecipa come bassista alla realizzazione del disco
“Acqua, Luce e Gas del cantautore Pino Marino. E’ autore di colonne
sonore per il teatro ed ha lavorato nel corso di questi anni con
alcuni tra i più interessanti registi ed attori del circuito
italiano: Angelo Orlando, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi,
Claudio Santamaria.

Attualmente è impegnato nel suo debutto discografico
“Apnea” per l’etichetta indie Fiorirari e come parte attiva
dell’Orchestra Mobile Collettivo Angelo Mai, con la quale ha
realizzato alcuni brani (La neve, Il mestiere di vivere), presenti
all’interno del recente disco autoprodotto “Collettivo Angelo Mai”
Volume 1.

H.E.R.
Nata a S. Giovanni Rotondo (FG), dopo il diploma in violino al
Conservatorio di Benevento e in scenografia all’Accademia di Belle
Arti di Foggia, debutta nel ’93 a teatro firmando le musiche per
“La bottega del caffè” di C. Goldoni con Leopoldo Mastelloni
e l’anno seguente per “I dialoghi mancati” di A. Tabucchi con
Roberto Herlitzka.

Nel ’97 entra stabilmente come violinista (e voce recitante) nella
formazione dei NIDI D’ARAC, gruppo dedito alla rivisitazione in
chiave moderna della musica etnica salentina, con i quali incide i
dischi “Mmacarìe” (mini cd) nel’98 e “Ronde Noe – Microchips
sulla terra del rimorso” (’99), entrambi per l’etichetta C.N.I.,
oltre a partecipare alla colonna sonora del film “Figli di
Annibale” di Davide Ferrario (nel ’98) e ad alcune compilation come
“La notte del Dio che balla” (progetto diretto da Teresa De Sio nel
’99) e “Fango” (progetto organizzato da Legambiente nello stesso
anno). Insieme ai Nidi d’Arac e Teresa De Sio partecipa ad
importanti manifestazioni e rassegne musicali quali il Premio Tenco
(Sanremo,’99), “Il violino e la selce” (San Benedetto,’99) e il
concerto del Primo Maggio a P.zza S.Giovanni (Roma, ’99).

Sempre nel 1999 è tra i sette vincitori della 1°edizione
del Premio Italiano Giovani (P.I.G.) promosso dal supplemento
“Musica!” del quotidiano “La Repubblica”, con due brani di sua
composizione.

Dal giugno 2007 è in tour con Teresa De Sio per presentare
il nuovo disco “Sacco e fuoco” a cui ha collaborato come
violinista. La grande cantante italiana Carla Boni, che vinse il
festival di Sanremo nel 1953, ha interpretato “Il mio nome” nel suo
ultimo disco “Aeroplani ed Angeli” (2007) prodotto da Alessandro
Orlando Graziano.

Articoli correlati