Fiori di Bach: diversità e crescita

I tipi di paure sono diversi. I fiori di Bach ci indica per ognuna il rimedio floreale adatto per crescere interiormente e sviluppare la virtù opposta.

I tipi di paure sono diversi. I fiori di Bach ci indica per ognuna il
rimedio floreale adatto per crescere interiormente e sviluppare la
virtù opposta.

Mimulus
, che vive lungo le rive dei ruscelli, è uno dei
primi fiori scoperti dal medico gallese nel 1928. Chi ha bisogno di
Mimulus è la persona timida che soffre delle paure della
vita quotidiana, paure concrete, reali, come quella degli animali,
dell’acqua, della malattia, di certe persone, di affrontare nuove
situazioni. Comprensione e coraggio sono le qualità positive
che si sviluppano assumendo Mimulus.

Stato d’animo, quello di Mimulus, da non confondere con le paure
di coloro che si ritengono inferiori, di poco valore e che temono
di fallire. E’ l’insicurezza che crea questo disagio e corrisponde
al fiore Larch. Il tipo Larch si sottomette facilmente e
spesso cede prima di affrontare una prova, perché non si
sente all’altezza e perciò pensa di fallire.

Un’altra paura è quella di commettere errori unita alla
smania di voler essere perfetto a tutti i costi e con la tendenza a
un’eccessiva autocritica: può provocare insonnia e ansia.
Pine libera da questi comportamenti e offre la
possibilità di fare anche qualche errore, in questo caso
positivo.

Il rimedio per la paura incontrollabile, il panico che conduce
alla paralisi mentale e al blocco fisico è Rock Rose.
La persona è molto spaventata, vive l’angoscia della morte
insieme con una serie di sensazioni corporee che moltiplicano il
terrore. Questo stato d’animo, che provoca anche reazioni fisiche
(tachicardia, sudorazioni, senso di soffocazione e di mancamento,
vertigini) può sorprendere tra la folla, nella notte, a
causa di un incubo, per la paura di perdere una persona oppure,
inspiegabilmente, all’improvviso, senza una precisa ragione. E’ un
disturbo che può nascere dopo un accumulo di notevole stress
o dopo un trauma. Pian piano il fiore crea distacco dall’ambiente o
dalla situazione che terrorizza e mette in condizioni di dominare
la paura.

Star of Betlehem, invece, ci aiuta a superare un trauma
di qualsiasi natura e può essere indicato anche in caso di
“blocchi” provocati da pesanti critiche da parte di un superiore,
di un genitore o comunque di una persona di autorità.

La paura Cherry Plum è quella di perdere il
controllo, di impazzire, o di fare del male. Può diventare
una fissazione e tende all’ossessione. Il fiore insegna ad essere
se stessi e spontanei.

Le paure vaghe ed inspiegabili si trovano nello stato d’animo
negativo di Aspen. Legato all’ignoto, al soprannaturale, a
vaghe percezioni di presenze, sensazioni di presagio che qualcosa
di terribile stia per accadere. Una grande sensibilità per
l’ambiente, la percezione di tensione e paure, causano questa
sensazione inspiegabile che spesso provoca incubi notturni. Non si
è in grado di elaborare ciò che si percepisce mentre
assumendo Aspen si aumenta tale capacità.

Red Chestnut è il fiore per chi si preoccupa
eccessivamente per i propri cari immaginandosi disgrazie e tende a
soffocare gli altri con la sua apprensione, creando la propria e l
‘altrui infelicità.

Unione Floriterapia

Articoli correlati