In Ghana i mondiali di calcio si vedono con il sole

È stato realizzato uno schema di progetto per dare energia elettrica da impianti fotovoltaici alle circa 7.000 persone residenti nei villaggi della regione di Oboadaka, a un’ora di distanza dalla…

È stato realizzato uno schema di progetto per dare energia
elettrica da impianti fotovoltaici alle circa 7.000 persone
residenti nei villaggi della regione di Oboadaka, a un’ora di
distanza dalla capitale Accra, nonostante non siano connessi alla
rete elettrica nazionale.

“Volevamo mostrare che gli impianti a energia solare sono
convenienti e facili da installare” ha affermato Hafsat
Abiola-Costello, promotrice del progetto per la compagnia
Energiebau Sunergy del Ghana.

Ansgar Kiene, direttore dell’ufficio delle relazioni africane del
World Future Council di Addis Ababa, aggiunge a SciDev.net: “Se si
analizzano i costi a lungo termine dell’elettricità da
generatori diesel contro quelli da impianti a energie rinnovabili,
ci si rende conto immediatamente della competitività di
questa fonte d’energia. Solo che, a volte, abbiamo bisogno di
superare barriere psicologiche”. E per questo goal, niente è
meglio dei primi mondiali di calcio in Africa.

Articoli correlati
Conto termico: stanziati gli incentivi

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che stanzia i circa 900 milioni di euro l’anno per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici esistenti, attraverso un sistema di incentivi…

Il fotovoltaico diventa solidale

Conergy, azienda tedesca con sede anche nel nostro Paese, ha realizzato un nuovo impianto fotovoltaico per la Yaowawit School and Lodge, la casa di accoglienza e di formazione gestita dall’organizzazione…

La Bp pagher

La Bp ha ammesso le sue colpe e ha deciso di mettere la parola fine ai negoziati con i delegati dell’amministrazione Obama. La società britannica si è dichiarata colpevole dell’intero…

Il sole in Val di Non produce elettricit

Un impianto da 511,20 kWp di potenza in grado di produrre più di 500 MW all’anno, arrivando a coprire più del 34% del fabbisogno energetico dello stabilimento di produzione della…