Gli elementi fondamentali

L’essere umano è composto da involucri di questi cinque elementi. Nel corpo ciascuno di essi ha una sede e una funzione precisa.

Tutto l’esistente è costituito da cinque elementi: etere,
aria, fuoco, acqua e terra. Essi hanno preso origine dal flusso
iniziale, in questa stessa successione. Dalla vibrazione, essenza
del suono, è scaturito l’etere; movimento e suono uniti
hanno generato l’aria. Dal caldo, proveniente dal movimento
dell’aria e dalla vista, ha origine il fuoco, il cui calore
dissolve l’aria e crea la liquidità, essenza del gusto.
Vibrazione, tatto, vista e gusto insieme generano l’acqua; questi,
uniti anche all’odore, danno vita all’ultimo degli elementi, la
terra.

L’essere umano è composto da involucri di questi cinque
elementi. Nel corpo ciascuno di essi ha una sede e una funzione
precisa.

  • Etere risiede nella cavità cranica da dove governa e
    coordina tutti gli impulsi nervosi.
  • Aria ha sede nella gola e nel torace e presiede a tutti i
    movimenti del corpo.
  • Fuoco presiede alla digestione e controlla il metabolismo, ed
    è collocato nella cavità addominale.
  • Acqua ha sede nella cavità pelvica e governa gli organi
    riproduttori.
  • Terra si trova nella cavità pelvica e controlla il
    sistema escretorio.Dopo la morte, il corpo si decompone e viene reintegrato nuovamente
    ai cinque elementi fondamentali.

Roberta Folatti

Articoli correlati