Ogm

Grano irradiato

Questione del grano irradiato: in Italia il grano viene trattato con i raggi X per aumentarne la resistenza alla cottura. Un caso l’aumento di intolleranze?

Ogm

La questione del grano irradiato: secondo quanto pubblicato recentemente dal quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung, il 70% del grano duro prodotto in Italia viene irradiato con neutroni veloci, raggi gamma e raggi X al fine di aumentare la dimensione dei chicchi e potenziarne la resistenza alla cottura.

Mentre il ministro Pecoraro Scanio, Coldiretti e Confagricoltura negano la manipolazione e rassicurano i consumatori, un ingegnere dell’Enea rivela in un’intervista che dagli anni ’50 si praticano queste manipolazioni all’insaputa dei consumatori.
In base a quanto dichiarato dal dott. Luciano Pecchiai, primario dell’ospedale Buzzi di Milano, l’aumento delle allergie al glutine è proprio cominciato negli anni ’50.

Articoli correlati