Guida ai musei

Una guida con oltre 400 schede di musei, consultabile in modo pratico e veloce. Collocazioni, orari e periodi d’apertura, prezzi e riduzioni, servizi e, novità molto utile, indicazione sommaria della durata della visita.

Si possono vedere le opere d’arte collocate nell’ ambiente
vissuto originario. Si possono scoprire i molteplici aspetti della
pittura antica, indagare gli aspetti scientifici dell’arte. Vedere
l’arte contemporanea attraverso le scelte di un artista. Apprezzare
gli aspetti fastosi dei palazzi aristocratici ricchi di opere
d’arte. Interagire, usare gli oggetti. O semplicemente passeggiare,
lasciandosi rapire da colori, suoni, forme.

 

Andare per musei permette di fare questo, e molto, molto
altro. Permette di arricchirsi, di imparare. Stimola la
curiosità.

 

In Italia abbiamo un ricco patrimonio di mostre e musei,
pinacoteche e gallerie d’arte, spesso collocati in cornici
artistiche di rilievo, degni di essere visti e vissuti. Purtroppo
spesso non sono abbastanza conosciuti, o peggio ancora, per niente
conosciuti. Si continua a pensare che siano luoghi austeri,
silenziosi, noiosi, per pochi eletti.

 

Andare per musei significa dare vita a tutta l’ arte. Antica,
moderna, contemporanea. Alla scienza, alla tecnologia, alla musica,
al cinema. Ci sono quadri, statue, ma anche oggetti curiosi;
burattini, bambole, conchiglie sono solo un esempio.

 

Andare per musei. Come? Ecco in questa guida delle indicazioni
sintetiche e pratiche su cosa fare, dove andare, cosa vedere. Dove
vale la pena di soffermarsi un po’di più. Per scoprire il
nostro paese, la sua storia, le sue tradizioni e innovazioni.

 

Una guida con oltre 400 schede di musei, consultabile in modo
pratico e veloce. Collocazioni, orari e periodi d’apertura, prezzi
e riduzioni, servizi e, novità molto utile, indicazione
sommaria della durata della visita. Molto pratica, divisa per
sezioni geografiche, con fotografie, indicazioni e box
d’approfondimento per artisti, retroscena o curiosità.

 

Da portare con sé, per andare oltre il giardino, per
conoscere. Gli angoli delle nostre città e persino i piccoli
paesi nascondono preziosi segreti. Perché non scoprirli, un
po’alla volta?

 

Articoli correlati
Ultima chiamata

Il regista Enrico Cerasuolo con la collaborazione di Gaetano Capizzi, direttore di Cinemambiente, e di Luca Mercalli, uno dei più famosi climatologi italiani, hanno deciso di farne un documentario che cerca di capire, a quarant’anni di distanza, se siamo ancora in tempo per cambiare le nostre abitudini, se siamo ancora in tempo per un’ultima chiamata.

Ambrosoli. Qualunque cosa succeda

La storia di Giorgio Ambrosoli raccontata dopo trent’anni dal figlio, che ricostruisce i fatti attraverso i ricordi, le agende del padre, i documenti processuali, articoli e filmati d’archivio.

Ambrosoli. Liberi e senza paura

Il percorso che ha portato Umberto Ambrosoli alla candidatura in Lombardia. Un’intervista esclusiva, il lessico ambrosoliano, la cronaca delle primarie. Lo sguardo di un uomo sul patto civico che vuole rinnovare la società.

10 #natalibri, i libri per il Natale

Le vacanze di Natale sono il momento ideale per leggere: al calduccio, sotto una coperta morbida, con la neve che scende e non fa rumore. Ecco i nostri 10 consigli.