Guida Blu: le mete balneari migliori d’Italia

Presentata la Guida Blu, l’annuario che segnala le mete di mare e lago con il migliore rapporto tra qualità dell’accoglienza e dell’ecologia in Italia.

E’ stato presentato l’annuario per l’estate che segnala le mete di
mare e lago con il migliore rapporto tra qualità
dell’accoglienza turistica e dell’ecologia in Italia, la Guida Blu.
Curata da Touring Club Italiano e Legambiente, sarà in
libreria dal 3 luglio. Ai Comuni migliori le 5 vele. Il Tirreno
è il mare col maggior numero di posti in cui turismo e
ambiente convivono armoniosamente.

Le regioni
In prima posizione la Sardegna (18
località a 4 e 5 vele), poi Puglia (11 località a 4 e
5 vele), Toscana (9 località a 4 e 5 vele), Sicilia,
Basilicata, Campania e Liguria.

Le città e le spiagge di mare
15
località sul mare sono segnalate al top della classifica per
“buon turismo e qualità ambientale, grazie a un’offerta di
alto livello'”: spicca Posada (Nu), poi Santa Marina Salina (Me),
Pollica (Sa), Castiglione della Pescaia (Gr), Villasimius (Ca), S.
Vito lo Capo (Tp), Capalbio (Gr), Baunei (Og), Ostuni (Br), Bosa
(Or), Melendugno (Le), Vernazza (Sp), Otranto (Le), Maratea (Pz),
Nardo’ (Le). Tra le new entry Vernazza, Otranto, e Nardò.

Le località di lago
Nella sezione
dedicata ai laghi, delle 75 località positivamente
segnalate, in 6 hanno meritato il pieno dei voti: in testa Tuoro
sul Trasimeno (Pg), poi Appiano sulla Strada del Vino (Bz) sul Lago
di Monticolo, seguito da Fie’ allo Sciliar (Bz) sul Lago di Fie’ in
Trentino Alto Adige, Massa Marittima (Gr) sul Lago dell’Accesa,
Molveno (Tn) sull’omonimo Lago in Trentino, e Bellagio (Co) sul
lago di Como.

Articoli correlati