Riccardo Gusmaroli. Ora senz’ombra

Corsoveneziaotto, MilanoDal 9 febbraio al 30 marzo. Inaugurazione gioved

Per arrivare infatti alla pittura Gusmaroli ha compiuto un giro
tortuoso confrontandosi e utilizzando diversi linguaggi e
differenti materiali.

Il suo stile risulta riconoscibile soprattutto per gli interventi,
talora minimali e impercettibili, su immagini preesistenti e
oggetti trovati che, non solo da un punto di vista formale,
appartengono spesso alla sfera del quotidiano -fotografie,
francobolli, carte nautiche, mappe geografiche, lampadine. Con
pochi elementi, con un tratto delicato e leggero, Gusmaroli riesce
a ?contaminare? cose con un virus sottile fatto di colori, segni,
gesti, invasioni trattenute. Parte così dall?essenza delle
cose e le arricchisce di fantasia e poesia, mettendoci di fronte ad
inaspettate interpretazioni.

I nuovi quadri testimoniano una svolta importante nella sua ricerca
espressiva.
La tensione costante verso nuovi orizzonti lo porta, infatti, a
sperimentare la pittura quale nuovo mezzo espressivo che, almeno
momentaneamente, subordina gli altri.

Medium già adoperato in parte su piccoli formati o
attraverso interventi sulla fotografia, la pittura dà vita
ora a creazioni astratte autonome e molto complesse, dove il
particolare decorativo viene ampliato, esasperando il pattern e
l?ornamento.

La leggerezza che contraddistingueva i lavori su carta lascia il
posto in questa nuova serie di acrilici su tela a toni acidi e
psichedelici. Sono opere astratte formulate in maniera originale,
che trovano pochi riscontri nell?attuale panorama artistico
italiano, dipinti molto solari, dominati da cromie intense come il
giallo e il rosso e da un?iperdecorazione mai fine a se stessa.
É mezzogiorno l?ora senz?ombra, quando tutto è alla
luce del sole, tutto è chiaro, evidente, non ci sono punti
bui. Giocando su questa metafora, Riccardo Gusmaroli mostra il suo
nuovo ciclo di lavori, senza filtri, senza suggerimenti,
perchè venga goduto liberamente.
Riccardo Gusmaroli è nato a Verona nel 1963. Vive e lavora a
Milano.

Corsoveneziaotto
Corso Venezia 8 – Milano tel. 02-36505481/2 – email: [email protected]

Orari: Martedì-Sabato 10-13, 15.30-19.30.

Articoli correlati
Ultime notizie

Una mostra dedicata alla dimensione temporale, al trascorrere del tempo e alla sua percezione.Dal 18 marzo al 12 giugno Milano, Padiglione d’Arte Contemporanea