I Chakras. Come armonizzare i centri energetici

Il termine “Chakras”è di origine sanscrita e significa “ruota”. È un termine utilizzato nella filosofia e nella fisiologia tradizionali indiane. Gli autori di questo libro ci offrono un metodo pratico per padroneggiarli.

Ogni manifestazione della materia sembra coincidere con una
manifestazione energetica.
Il flusso dell’energia nell’organismo scorre pertanto su diversi
livelli e lungo percorsi preferenziali: i centri energetici che
dirigono tale flusso si comportano esattamente come, nel caso della
rete ferroviaria, le stazioni e i centri di controllo e di
smistamento. Questi centri sono stati studiati nella tradizione
indù e descritti con il termine sanscrito Chakras.

Gli autori di questo libro ci offrono un metodo pratico per
padroneggiarli.
Tale metodo è la Biotransenergetica, che lavora con i
Chakras risvegliandoli, attivando in noi diversi stati di coscienza
connessi con i diversi livelli e consentendoci così di
padroneggiare i nostri bisogni, le nostre emozioni, le nostre
qualità e attitudini.

Articoli correlati