I mille colori dei cibi sani

Tra pat

All’entrata del Salone, nella “via dei dolci”, migliaia di praline
di cioccolato offerte in tante forme (una su tutte? Un candito di
zenzero ricoperto di cioccolato), la castagna essiccata nei tecci
di Liguria (castagne essiccate in piccoli forni di pietra,
affumicate per due mesi!), la manna delle Madonie (una sostanza
azzurrina ricavata dalla corteccia dei frassini, che, rappresa,
è un ottimo dolcificante), i mieli di alta montagna e le
paste di ogni regione.

Nella “via del grano”, si susseguivano gli stand dei coltivatori di
cereali locali (grano saraceno, kamut e mais bianco… altro che
OGM!), e i panificatori d’antica tradizione, quello della Marocca
(toscana), del pane d’Altamura, del pane nero…

Nella “via dei formaggi”, l’odore della provola sicula dei Nebrodi
si espandeva su quello del.. puzzone di Moena (trentino), quello
dell’asiago stravecchio su quello pecorino, con formaggi pressati
nel fieno o immersi nelle botti con le vinacce… per esempio, la
mozzarella nella mortella (Campania) è una specialità
che nasce dalla necessità di trasportare le paste filate
fresche a valle: allora si usava il mirto come involucro naturale.
E ciò dà oggi al formaggio aromi e profumi tutti
particolari.

E nella “via degli orti” è un vero tripudio di produzioni
tipiche e multicolori. L’aglio ligure di Vessalico è
raccolto e intrecciato a formare piccole opere d’arte. I bulbi
dell’aglio rosso diNubìa (Sicilia) hanno invece le tuniche
bianche e quelle interne rosso vivo. C’è il carciofo
violetto di Castellammare alla mela Grigia di Torriana piemontese,
dalla mela rosa dei Monti Sibillini (Marche) ai gialli meloni
d’inverno siciliani, dalle lenticchie di Ustica (le più
piccole d’Italia) agli agrumi del Gargano che per tutto l’arco
dell’anno maturano in arcobaleni di sfumature…
Il tutto si può preparare in paté, in bruschette, in
piatti di “alta cucina popolare”…
Indietro

Articoli correlati
Le citazioni più belle per sempre #3

Le citazioni che LifeGate quotidianamente pubblica sulla sua pagina Facebook sono scelte da libri (veri), antologie, racconti, romanzi e dialoghi di film.

Lo scienziato felice

Per trovare il nostro pensiero non dobbiamo seguire i condizionamenti sociali, ma rimetterli in discussione. Ci sono due tipi di arte: quella che genera piacere e quella che genera felicità.

Balene. Scacco al capitano Achab!

Nonostante la moratoria internazionale alla caccia alle balene, ogni anno migliaia di cetacei muoiono, uccisi dalle baleniere, come accade nel celebre romanzo di Melville. Ma qualcosa sta per cambiare.

Equitazione e bambini

Uno sport utilissimo per la crescita psico-motoria del bambino. Il rapporto con il pony sviluppa anche il senso della responsabilità e dell’amicizia con l’animale.