IBM espande il proprio impegno per l’ambiente

Ricerca, partnership e nuovi servizi: ecco come IBM aiuta i clienti ad aumentare l’efficienza e raggiungere la sostenibilità ambientale.

IBM si è impegnata per sviluppare applicazioni, servizi e
partnership per raggiungere proprio questi obiettivi: un esempio
è la Green SigmaTM Coalition, un’alleanza con i leader del
mercato quali Siemens, Cisco, ABB, grazie alla quale si applicano i
principi e le pratiche della Lean Six Sigma ai consumi di energia e
acqua, alla produzione di rifiuti e alle emissioni di gas serra in
tutte le attività e operazioni aziendali. La parola d’ordine
è usare l’energia in maniera efficiente.

L’azienda informatica si è rivelata fondamentale
nell’aiutare TD Bank Financial Group (TDBFG) a migliorare
l’utilizzo dell’energia del suo data center primario a Scarborough,
Ontario. “La disponibilità di questo servizio va a supporto
della nostra ambizione di assicurare che le attività
canadesi siano neutrali, dal punto di vista del carbonio, nel 2010
– ha affermato Karen Clarke, Whistler, Chief Environment Officer di
TDBFG.

Per Recology, principale azienda USA nella gestione dei rifiuti,
IBM ha condotto la progettazione, costruzione e rilocalizzazione
del data center da San Francisco ad una infrastruttura più
efficiente e flessibile nella sede di Sacramento. I costi di
alimentazione annuali si sono notevolmente ridotti. Inoltre, la
soluzione fornisce grande disponibilità IT, maggiore
produttività da parte del personale, un accesso più
facile alle informazioni e ai data di Recology.

IBM ha annunciato inoltre che in collaborazione con Cisco sono
state integrate le soluzioni IBM Tivoli Monitoring for Energy
Management e Cisco EnergyWise energy management solution. La nuova
soluzione combinata allarga la possibilità di informazioni
sui consumi e di policy di ottimizzazione che possono essere
gestite dalle soluzioni IBM Energy Management per aiutare le
organizzazioni a scoprire, ottimizzare e riportare gli utilizzi
dell’energia nei loro data center e nelle infrastrutture di
business.

“Aziende, amministrazioni pubbliche, cittadini da tutto il mondo
hanno espresso il loro desiderio di fare un uso più
efficiente dell’energia e delle risorse naturali – ha detto Rich
Lechner, IBM vice-president per Energia e Ambiente – Si sta
investendo nell’introduzione di intelligenza nei sistemi con la
costruzione di edifici più ecosostenibili e dotati di
intelligenza tecnologica e infrastrutture per l’Information
Technology. Grazie a questi esempi e collaborazioni, mandiamo un
chiaro segnale del nostro desiderio di aprire alleanze in tutti
questi campi.”

Redazione Innovazione

Articoli correlati