Adattamento alla temperatur

In altre parole, più siamo in grado di adattare l’organismo alle variazioni della temperatura, meglio funzionano le nostre difese di fronte alle malattie,

Il nostro sistema immunitario è strettamente collegato a
quello di termoregolazione. In altre parole, più siamo in
grado di adattare l’organismo alle variazioni della temperatura,
meglio funzionano le nostre difese di fronte alle malattie,
soprattutto quelle infettive.

La nostra capacità di rispondere bene agli stimoli
climatici, che nel caso del caldo e del freddo permette per esempio
di non contrarre raffreddori e influenze, può essere
allenata esponendo gradualmente l’organismo a sempre maggiori
variazioni di temperatura.

Per aiutarci in questo intento, l’elemento ideale è l’acqua.
È molto facile e gradevole usare acqua calda e fredda in
modo alternato: stimola la pelle, i tessuti sottostanti, la
circolazione sanguigna e soprattutto induce il sistema immunitario
a lavorare intensamente per tornare il massimo della sua
efficienza.

L’alleanza tra gli opposti, caldo e freddo, sortirà benefici
effetti per la nostra salute. Un modo di applicazione davvero
facile ed efficace è quello di fare la doccia “variabile”,
vale a dire nell’usare l’acqua calda e fredda in alternanza.

L’accorgimento principale: iniziare sempre con il caldo e terminare
con il freddo. Inoltre la durata dell’applicazione calda deve
essere tre volte più lunga, rispetto a quella fredda e
l’alternanza del binomio caldo-freddo deve avvenire tre volte nel
corso della stessa doccia (caldo-freddo-caldo-freddo-caldo-freddo).
All’inizio si userà acqua piuttosto tiepida nella prima
fase, e appena fresca nella seconda, per passare poi gradualmente a
maggiori divari di temperatura.

Gudrun dalla Via

 

Articoli correlati