Il bello della pazienza

Proviamo a non essere arroganti, a sperimentare l’umiltà, dote che ci permette di osservare le emozioni più onestamente e ci aiuta ad ammettere i nostri sbagli.

Di fronte ai problemi spesso ci disperiamo e ci arrabbiamo senza
renderci conto che è la maniera più insensata per
accrescere le sofferenze e danneggiare la nostra pace
interiore.

Proviamo a sviluppare la capacità di accettare le
difficoltà senza scoraggiarci e a riflettere sul fatto che
altre persone, molto spesso, devono risolvere situazioni peggiori
delle nostre. In momenti difficili non lasciamoci sopraffare dalla
rabbia, non cerchiamo responsabilità all’esterno per quello
che ci succede, troviamo le cause dentro di noi. Affrontiamo i
problemi con coraggio e determinazione praticando la pazienza,
rinunciando a vendicarci, perchè ciò non porta alcun
beneficio. Proviamo a non essere arroganti, a sperimentare
l’umiltà, dote che ci permette di osservare le emozioni
più onestamente e ci aiuta ad ammettere i nostri sbagli.
Pronti a cambiare e sperimentare nuove azioni.

La rabbia e la collera intrappolano i nostri pensieri e distruggono
ogni tipo di amore, è fondamentale comprendere che la
pazienza non è una rinuncia e una debolezza ma una grande
opportunità per migliorare la nostra vita.

“Quando ho piantato il mio dolore nel campo della pazienza, mi ha dato il frutto della felicità.”
Kahlil Gibran

Articoli correlati
La prospettiva del sorriso

Una visione positiva dà a ogni cosa che accade un significato profondo e armonioso, ogni istante della nostra vita diventa unico e irripetibile.

Coltivare il cuore

Abbiamo l’impressione di non potercela fare ad affrontare un ostacolo che ci sembra così grande. Ma dobbiamo accettare ciò che la vita ci ha riservato, cercare la forza di reagire e l’energia di andare avanti, l’armonia e l’equilibrio del cuore.

La forza dell’amore

Viviamo in un’epoca di solitudine dove frequentiamo persone ma non coltiviamo l’amore e l’affetto. Siamo spesso concentrati solo su noi stessi, egoisticamente imprigionati dalla nostra individualità.

Un sorriso, sempre.

Lontana dalla quotidianità ho pensato di mettermi alla prova e vivere questa esperienza come opportunità di crescita personale.

Ridiamoci la vita

Forse ci siamo abituati a pensare agli altri per poter star bene, abbiamo cercato appoggio, comprensione, amore, abbiamo trasferito agli altri la nostra vita.

Emozioni nella pelle

Siamo naturalmente animali ma con il tempo abbiamo imparato a non seguire più l’istinto, il cuore, i pensieri, abbiamo bloccato le emozioni e non diamo ascolto alle nostre sensazioni.