Il Bello della Zona. Le ricette del Benessere, della Bellezza e del Buonumore

Un libro di ricette semplici, con belle foto, per nutrirsi “a zona” e per invogliare a sperimentare cosa significhi nutrirsi in modo bilanciato senza sentirsi a dieta.

La Zona si basa sul bilanciamento degli elementi nutritivi
secondo la regola 40/30/30 (40% di carboidrati, 30% di proteine,
30% di grassi per ogni pasto) al fine di mantenere costante il
livello degli ormoni influenzati dall’alimentazione, mantenendosi
così in salute e migliorando aspetto fisico e umore.

Quello che però mancava era un libro di ricette facili e
gustose, con belle foto, per aggiungere varietà e gusto alla
tavola di chi già sperimenta i benefici di vivere “in zona”
e per invogliare tutti gli altri a sperimentare cosa significhi
nutrirsi in modo bilanciato senza sentirsi a dieta. Il Bello della
Zona. Le ricette del Benessere, della Bellezza e del Buonumore,
scritto da Daniela Morandi e Barry Sears, è proprio
questo.

Le prime pagine riassumono gli aspetti salienti di questo regime
alimentare, il concetto basilare di “infiammazione silente”, il
cammino per raggiungere la Zona, i benefici fisici legati alla
diminuzione della massa grassa, sino a fare luce sui dubbi
più comuni: il mistero della pasta; la leggenda delle troppe
proteine? Segue la parte relativa alle ricette.

“Sembrava una scommessa, o forse un sogno irrealizzabile:
mettermi allo stesso tavolo con un grande chef come Emanuele
Scarello per vedere cosa succede? Da una parte il grande amore per
la magia delle moderne tecniche della cucina molecolare, dall’altra
la convinzione che cibo e benessere siano le due facce della stessa
medaglia?”

Colazioni dolci e salate, spuntini, carne, pesce, uova,
formaggio, soia, insalata, dolci… Ricette belle e appetitose,
alla portata di tutti, da sperimentare anche per cena una tra
amici, scegliendo tra i piatti tradizionali regionali
reinterpretati ad hoc dal nutrizionista Lucio Lo Russo.

Buon appetito? in Zona!

Laura
Vascellari

Articoli correlati