Il Festival Internazionale del Film di Roma

Il Festival Internazionale del Film di Roma punta sulla sostenibilità e aderisce al progetto Impatto Zero di LifeGate.

Il Festival
Internazionale del Film di Roma
, per il quarto anno, sceglie di
puntare i riflettori sul tema della sostenibilità ambientale
rinnovando l’adesione al progetto Impatto
Zero®
di LifeGate. Grazie a Ricola, sponsor ambientale del
Festival, le emissioni di CO2 generate dall’organizzazione della
manifestazione (oltre un milione di Kg) saranno ridotte e
compensate con crediti di carbonio provenienti da interventi di
creazione e tutela di foreste in crescita in Bolivia e Madagascar:
oltre un milione e centomila metri quadrati di foreste.

 

L’analisi d’impatto ambientale eseguita da LifeGate ha
consentito di calcolare le emissioni di CO2 generate dal Festival,
considerando gli aspetti organizzativi della manifestazione, i
materiali impiegati, l’energia elettrica utilizzata, la
mobilità dello staff e del pubblico, nonché il
materiale promozionale prodotto.

 

Una scelta che assume un valore ancor più importante
alla luce del quinto rapporto sul clima dell’Intergovernmental
Panel on Climate Change (Ipcc), presentato recentemente a
Stoccolma, che ha evidenziato come il riscaldamento globale sia un
fenomeno “inequivocabile” e causato dalle attività
dell’uomo. La riduzione delle emissioni di anidride carbonica deve
diventare una priorità non solo per i governi, ma anche per
le aziende e le organizzazioni. Fondamentale quindi l’impegno del
Festival Internazionale del Film di Roma, non solo per i risultati
concreti in termini ambientali, ma anche per il messaggio di
sostenibilità che ancora una volta si appresta a dare a
tutto il mondo.

“Ricola torna nuovamente nella Capitale per dichiarare
contemporaneamente il suo amore per il cinema e per l’ambiente.
Dopo la resa ad Impatto Zero® del Festival Internazionale del
Film di Roma nel 2012, la partecipazione al Riff 2013 e all’Isola
del Cinema 2013, Ricola
non può mancare al Festival Internazionale del Film di Roma.
Il nostro obiettivo è far conoscere ad un pubblico sempre
più consistente la bontà delle eccellenze Ricola a
base di erbe: caramelle e tisane, e con l’esperienza fatto l’anno
scorso sono certo che l’edizione 2013 del Festival sarà un
altro grande evento” afferma Luca Morari, general manager Divita
srl, che distribuisce Ricola in Italia.

 

Ricola è un’azienda familiare che da più di 80
anni produce specialità a base di erbe officinali naturali,
provenienti da coltivazioni biologiche nelle montagne svizzere. Nel
tempo, l’azienda ha aderito ad una gestione sostenibile sotto il
profilo economico, sociale ed ecologico. LifeGate affianca da anni
Ricola in Italia in un
processo di valorizzazione delle caratteristiche sostenibili
dell’azienda. Molte le iniziative speciali a Impatto Zero®
promosse da LifeGate e affiancate dall’azienda svizzera: “Talenti
per Natura”, contest per giovani promesse della musica italiana,
“Passengers” prima trasmissione radio realizzata da un mezzo ibrido
– oltre a diverse edizioni dell’evento, realizzato al Parco
Sempione di Milano, per celebrare la Giornata Mondiale
dell’Ambiente.

Ricola ha reso a Impatto Zero® l’evento, entrato nel
Guinness dei Primati, “La tisana più grande del mondo”
(2008) contribuendo alla creazione e tutela di oltre 5.800 mq nel
Parco del Ticino e l’edizione 2012 del “Festival Internazionale del
Film di Roma” mediante crediti di carbonio generati da interventi
di creazione e tutela di oltre 1.650.0000 mq in Bolivia.

Aderendo, inoltre, al progetto Ambasciatore
Impatto
Zero®
, Ricola si è
impegnata a diffondere i valori della sostenibilità sia
internamente che ai propri clienti e fornitori, impegnandosi
direttamente nell’azione di sensibilizzazione.

Articoli correlati