Acqua

Il forum alternativo mondiale dell’acqua

Il controvertice sul tema dell’acqua ha evidenziato l’urgenza di una politica basata sugli interventi e sugli investimenti e non solo sulle intenzioni.

Purtroppo il vertice giapponese non è riuscito a fare passi
avanti per centrare gli obiettivi di Johannesburg: la scadenza
fissata al 2015 per ridurre della metà il numero degli
individui oggi privi di acqua potabile si avvicina
pericolosamente.

Certo è importante che il diritto all’acqua venga sancito
come un diritto umano fondamentale, ma non basta. Perché la
politica degli intenti non è sufficiente a garantire questo
bene prezioso a tutti gli abitanti del pianeta. Si è
coscienti che con il passare degli anni le cose tenderanno a
peggiorare se al più presto non si passerà a una
politica basata sugli interventi e sugli investimenti per far
fronte agli impegni.

Quello che viene sancito in occasione del controvertice è
una presa di coscienza forte sul “bene acqua”, sulla volontà
precisa di dare a ogni abitante della terra la possibilità
di goderne e di strutturare una politica mondiale per lo
sfruttamento ugualitario di questa risorsa. Ma ciò che
emerge ancora più forte di questi temi è l’utilizzo
attuale di questo bene: non basta che i Paesi industrializzati
stanzino ingenti finanziamenti per migliorare le condizioni di vita
di miliardi di persone, se loro stessi ne fanno un uso smodato e
scriteriato.

  • Il
    Manifesto dell’Acqua

    I punti principali della dichiarazione conclusiva del Forum di
    Firenze.
  • Acqua
    fonte di Vita e di Pace

    Esiste un nesso tra accesso alla risorsa acqua e pace tra i
    popoli?
  • No alla
    mercificazione dell’acqua

    L’acqua è un bene non negoziabile che va protetto dagli
    sprechi.a cura di
    Paolo Scopacasa

Su LifeGate puoi trovare i seguenti articoli ancora sul
tema “acqua”:

  • Il futuro
    dell’acqua

    L’acqua e il suo futuro al vertice mondiale di Kyoto e al
    controvertice di Firenze.
  • Johannesburg
    – Scontro sull’acqua al vertice Onu

    L’acqua, un tema dominante al summit della Terra.
  • Acquedotti, c’è da fidarsi?
    La sfiducia dei consumatori nei riguardi dell’acqua del rubinetto
    continua a crescere: ma è giustificato rivolgersi all’acqua
    in bottiglia? E poi, è proprio vero che l’acqua di
    acquedotto è meno sicura?
  • Acqua minerale: controlli e sicurezza
    Acque minerali: un florido mercato in costante espansione, con un
    fatturato di 5.000 miliardi. Ma i controlli sulla qualità
    dell’acqua e le norme legislative sono sufficienti a tutelare il
    consumatore?
  • Acqua minerale: indicazioni e controindicazioni
    Molte acque minerali vantano possibili proprietà
    terapeutiche, ma nessuna evidenzia eventuali controindicazioni.
    Occorre fare molta attenzione quando si sceglie la propria acqua
    minerale, soprattutto se si consuma solo quella.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Articoli correlati