Il lato country dei Daft Punk

Cosa ci fanno due “stupidi teppistelli” alla fiera agricola di Wee Waa, cittadina rurale dell’Australia sud occidentale? Fanno ballare la musica elettronica. I Daft Punk, il duo parigino di musica elettronica, presenteranno il nuovo disco Random access memories proprio alla mostra/mercato annuale di Wee Waa.

Wee Waa è una piccola comunità rurale. Situata nel
Nuovo Galles del Sud, dista circa 500 km da Sidney, Australia. La
sua popolazione non conta più di 1.670 persone, di cui il 15
per cento indigeni, e il suo nome deriva proprio dalla lingua dei
Kamilaroi, gli aborigeni del luogo, e significa “fuoco per
arrostire”. Wee Waa si è guadagnata nel tempo la fama di
unica “Cotton Capital of Australia” e ogni aprile, quando i vasti
campi della contea si trasformano in soffici distese bianche,
può prendere il via la raccolta annuale del cotone.

La squadra locale di rugby ha anche ospitato il giocatore Jamie
Lyon, poi entrato a far parte della nazionale australiana, e ogni
anno, a Wee Waa, si svolge la tradizionale fiera agricola: il
Wee Waa Show. Quest’anno la mostra/mercato si
svolgerà dal 17 al 19 maggio prossimi, il tema sarà
The Year of Water e, come si legge sul sito
ufficiale del governo locale
, il 2013 sarà un anno
particolarmente ricco di eventi. In effetti, nonostante il
programma sia ancora in via di definizione, alcuni eventi
interessanti sono già stati fissati: spettacoli per bambini,
fuochi d’artificio, clown, intrattenimento in stile country e molto
altro ancora.

Ed è proprio in questo “molto altro ancora” che è
racchiuso un evento davvero straordinario per la piccola
comunità di Wee Waa: il 17 maggio, infatti,
la fiera verrà inaugurata dalla presentazione in anteprima
mondiale dell’attesissimo Random access memories,
il nuovo album in uscita il 21 maggio per Columbia
Records
del duo elettronico francese Daft
Punk
. Non è ancora dato sapere se Thomas
Bangalter e Guy Manuel de Homem-Christo saranno presenti di persona
o se l’anteprima sarà un ascolto collettivo del disco in
playback; d’altro canto non è chiaro neppure il reale motivo
che ha spinto il duo francese a scegliere Wee Waa come centro del
mondo della musica elettronica per una sera.

La scelta risulta comunque essere in puro stile Daft Punk, i quali
hanno abituato per anni i propri fan a situazioni non
convenzionali. E così anche il nuovo album sembra essere
circondato da un alone di mistero che stenta a diradarsi:
annunciato da un enigmatico teaser di 15 secondi nella notte tra
il 2 e il 3 marzo durante il Saturday Night Live, l’album arriva a
distanza di ben otto anni dall’ultimo disco da studio e sono ancora
poche le informazioni che trapelano sul suo contenuto: nessuno
annuncio di tour, nessuna intervista dei diretti interessati
rilasciata. Già certe, invece, alcune collaborazioni
d’eccezione. Una su tutte: quella di Giorgio
Moroder
.

Articoli correlati