Il potere delle relazioni familiari

Capita di non sentirsi al proprio posto, di essere insoddisfatti. Abbiamo chiesto a chi si occupa di Costellazioni Familiari di spiegarci i meccanismi

Si chiamano  Costellazioni Familiari, il metodo ideato dal famoso psicoterapeuta che ancora oggi organizza incontri con psicoterapeuti per far conoscere i benefici della sua teoria sperimentata continuamente nella realtà. Alla base c’è la consapevolezza che riconnettersi alle radici della persona permette di capire come il tipo di  rapporto con i familiari può essere causa di insicurezze e malintesi che si tramandano da generazione in generazione, inconsapevolmente. Il semplice fatto di risolvere situazioni che sembrano “bloccate” permette di far fluire energia, di risolvere patologie che sembrano non avere soluzioni.

Abbiamo chiesto a chi si occupa direttamente di Costellazioni Familiari di spiegarci meglio i meccanismi che sono alla base di questa teoria. La parola ad Alberta Mantovani, costellatrice accreditata presso il Centro Studi Hellinger, tiene conferenze, serate e seminari sulle Costellazioni Familiari.

Come è avvenuto il suo incontro con Bert Hellinger?

Per caso, un cara amica mi fece leggere un suo libro e fui profondamente toccata dalle parole di Bert, così decisi di iscrivermi al suo convegno. E’ iniziata così un viaggio che ha radicalmente cambiato in meglio non solo la mia vita ma quella di tutte le persone che mi sono state vicino durante questa esperienza. Tutto accade molto facilmente, quando sei nel “tuo fiume” gli ostacoli si appianano…io ogni giorno mi stupisco, ho continuamente delle conferme da parte di persone che mi stanno intorno che questa è la mia strada, la giusta strada. Naturalmente ci sono degli ostacoli, dei momenti di dolore e tanti di sofferenza da superare.

Può definire in poche parole le Costellazioni Familiari?

Sono una scuola di vita che ti insegna a vivere nel momento, nel presente. La prima cosa è accettare i propri genitori, questo è fondamentale, accettarli così come sono e ringraziarli perché ci hanno dato la vita. Di solito quando si dà un posto nel cuore soprattutto alla mamma, passa qualsiasi dolore di malinconia, qualsiasi tipo di tristezza. L’altra cosa che accade spesso è che si hanno delle aspettative nei confronti dei genitori. Questo accade quando per esempio non ci si sposa oppure si ha difficoltà ad avere una relazione o una gravidanza…vuol dire che si è ancora in richiesta verso i genitori, magari anche in “rimprovero”, per certi aspetti. Questi sono solo due esempi, in realtà le situazioni possono essere molto complicate, più di quanto si creda. Mettere ordine nei ruoli all’interno della famiglia vuol dire…

Mettere ordine nei ruoli all’interno della famiglia vuol dire trovare il proprio posto, accettare e costruire la propria vita su solide basi.

Cosa propone di innovativo Hellinger? Quali sono i vantaggi?

Ha sottolineato come siamo tutti collegati,in qualsiasi parte del mondo. La famiglia è il primo nucleo di aggregazione molto forte, ma è collegata anche con tutto il resto… tutto vibra all’unisono. Lo si può sperimentare subito con le costellazioni perché anche se lo fai per te, per trovare il tuo posto, immediatamente ti rendi conto che tuo fratello sta meglio o quanto meno ha un altro atteggiamento nei tuoi confronti, che tua mamma ti considera in un altro modo, che tuo padre ti guarda come figlia e non come magari sostituta della mamma e così via…. L’altro vantaggio è che non creano dipendenza: rendono la persona consapevole e libera di prendere quello che può, in quel preciso momento.

Può inoltre aiutare a risolvere problemi di salute perchè favorisce accettazione e tranquillità.Il metodo delle Costellazioni Familiari può andare bene a molti, generalmente chi si avvicina alle costellazioni lo sente subito, cioè gli “risuona” come se dietro di lui ci fosse la madre, il padre, gli avi che gli dicono: è ora che tu metta a posto, che tu interrompa questa catena di sofferenza così che anche tutte le generazioni successive ne beneficeranno.

Sì, perché succede che nelle generazioni si ripetano i traumi e di conseguenza ci siano delle persone che prendono su di sé, sempre per amore, il destino di altre e non vivono il proprio… questa cosa è un disagio enorme, vuol dire che c’è qualcosa da mettere a posto oppure che si sta vivendo il destino di qualcun altro famigliare che magari non si conosce… inoltre capita che situazioni gravi come suicidi, separazioni, aborti, le perdite di denaro, ecc… si ripresentino nelle famiglie interessate. In questo senso le costellazioni possono aiutare, rompono questa catena rendendo la persona consapevole a non ripetere più gli stessi errori dei padri.

 

Articoli correlati