In Corea il fotovoltaico dei record

Hyundai Motor Company ha installato sul tetto del proprio stabilimento di Asan l’impianto fotovoltaico più grande della Corea del Sud.

40.000 pannelli fotovoltaici installati su di una superficie di
213.000 metri quadrati con una capacità di produzione pari a
10 MW. Questi i numeri di quello che è il più grande
impianto fotovoltaico della Corea del Sud.

Installato sul tetto dello stabilimento di Asan, sulla costa
orientale della Repubblica di Corea, una delle sedi della Hyundai
Motor Company, l’impianto sarà in grado di produrre fino a
11,5 milioni di kWh di energia elettrica all’anno, fornendo un
approvvigionamento stabile di energia elettrica per un di 3.200
famiglie.

Grazie alla produzione di energia rinnovabile, le emissioni evitate
saranno pari a 5.600 tonnellate di anidride carbonica, equivalente
alla piantumazione di 1.120.000 alberi.

La sostenibilità in casa Hyundai
Questo è soltanto l’ultimo dei progetti all’interno della CSR
della casa automobilistica coreana.

Hyundai ad esempio punta molto sullo corretto smaltimento e
rottamazione dei proprio veicoli, una volta arrivati a fine vita.
Tanto da realizzare un vero Centro Ricerche per la rigenerazione
delle auto: qui le auto vengono letteralmente traformate in altri
oggetti di uso comune. Fino ad oggi ne hanno recuperate circa
4.000.

La casa automobilistica, negli ultimi anni, ha puntato molto sulla
ricerca di soluzioni e motorizzazioni in grado di risparmiare
carburante, diminuire le emissioni e l’inquinamento: il sistema
“Blue Drive” comprende auto ibride, ibride plug-in, elettriche, ad
idrogeno e a biocombustibili. Hyundai sarà una delle prime,
insieme a Honda e Mercedes, a commercializzare a livello mondiale
le auto ad idrogeno.

Articoli correlati