Avvelenamento dell’aria, in aumento i morti

8 milioni di morti in più per inquinamento atmosferico da traffico, industria e usi energetici domestici tra le principali cause dell’avvelenamento

Statistiche alla mano per gli addetti ai lavori in corso dell’Earth
Summit di Johannesburg che denunciano un inquinamento atmosferico
da traffico, industria e usi energetici domestici tra le principali
cause dell’avvelenamento dell’aria.

Il grido d’allarme per la salute degli europei arriva da
Legambiente e dall’Amref, la fondazione africana per la medicina e
la sicurezza e ammonisce:”L’inquinamento
atmosferico, in Europa, è responsabile del 6 per cento delle
morti. Ma se da Johannesburg non usciranno precisi e vincolanti
impegni per la riduzione dei gas ‘clima-alteranti’, tra il 2002 e
il 2020, nel Vecchio continente potrebbero esserci 8 milioni di
morti in piu”.

Articoli correlati