Inquinamento elettromagnetico. Aspetti sanitari e giuridici. Rassegna legislativa e giurisprudenziale con commento organico alla legge quadro 22 febbraio 2001, N

S.E. Sistemi Editoriali, Napoli

Il fenomeno conosciuto come elettrosmog è da tempo oggetto
di attenzione da parte dei cittadini, degli studiosi, dei tecnici,
che seguono con apprensione le notizie divulgate più o meno
correttamente.
Negli anni passati è mancata un’adeguata risposta del
legislatore nazionale il quale ha sempre tralasciato di affrontare
il problema in modo soddisfacente, delegando la soluzione dei
disagi connessi con i pericoli derivanti dall’esposizione ai campi
elettromagnetici, al solo intervento della giurisprudenza civile,
amministrativa e penale.
Il panorama normativo si è ora arricchito ed articolato con
la promulgazione della “legge quadro” 22 febbraio 2001,
N°36.
Scritto da un magistrato e da una ricercatrice, il volume è
articolato in quattro parti: la prima riguardante gli aspetti
generali dell’inquinamento elettromagnetico; la seconda dedicata al
commento organico, della “legge quadro”; la terza alla rassegna
completa di disposizioni in materia; la quarta ad una raccolta
della giurisprudenza contenente sia le massime sia le motivazioni
per esteso.

Articoli correlati
Conto termico: stanziati gli incentivi

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che stanzia i circa 900 milioni di euro l’anno per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici esistenti, attraverso un sistema di incentivi…

Il fotovoltaico diventa solidale

Conergy, azienda tedesca con sede anche nel nostro Paese, ha realizzato un nuovo impianto fotovoltaico per la Yaowawit School and Lodge, la casa di accoglienza e di formazione gestita dall’organizzazione…

La Bp pagher

La Bp ha ammesso le sue colpe e ha deciso di mettere la parola fine ai negoziati con i delegati dell’amministrazione Obama. La società britannica si è dichiarata colpevole dell’intero…

Il sole in Val di Non produce elettricit

Un impianto da 511,20 kWp di potenza in grado di produrre più di 500 MW all’anno, arrivando a coprire più del 34% del fabbisogno energetico dello stabilimento di produzione della…