Fiera Internazionale del Libro 2009

XXII Fiera internazionale del libro, Torino, 14 – 18 maggio 2009, Lingotto Fiere.

Filosofi, psicologi, scienziati ed ovviamente scrittori sono
stati invitati in fiera per indagare e raccontare l’Io nella storia
e nella letteratura. Un Io che è sè anato nel
totalitarismi del Novecento, un Io edonistico, che noncurante degli
altri ricerca solo il suo piacere, o ancora un Io che diventa Noi,
che diventa gruppo che si contrappone ad altri gruppi, vedendo in
essi il male assoluto, divenendo intollerante e cinico.

L’elenco degli ospiti è davvero nutrito: dal Nobel turco
Orhan Pamuk, a Salman Rushdie presenta il suo nuovo romanzo, a
David Grossman, al cinese Yu Hua.

Tra le iniziative di quest’anno annoveriamo ancora il Bookstock
Village, lo spazio dedicato ai giovani lettori, ‘dalla culla
all’università’, che nella scorsa edizione ha avuto oltre
40.000 partecipanti tra bambini eragazzi e più di 12.000
insegnanti, e il Fuori Fiera, la Fiera che esce dal Lingotto e
anima vie e piazze, locali e parchi della città.

Informazioni sugli orari e sugli eventi correlati su www.fieralibro.it

Chiara Boracchi

Articoli correlati
Tiziano Terzani: lettere contro la guerra

Tiziano Terzani scriveva questo libro tra 2001 e 2002, immediatamente dopo l’attacco alle Torri Gemelle. Ricordiamo il suo lungo pellegrinaggio di pace che non smette mai di essere attuale.